GHOST: Tobias Forge, “Ecco perchè non compongo pezzi veloci”

Pubblicato il 11/12/2019

Il cantante dei GHOST, Tobias Forge, in una recente intervista rilasciata a Kaaos TV ha speigato perchè non compone pezzi veloci:

“Sin da ‘Opus Eponymous‘ ho composto pezzi che avrebbero dovuto avere una grande resa dal vivo. Fare un nuovo album per me significa dunque continuare su questa linea e comporre brani che suonino bene live. Ci sono delle cose che devi escludere quando suoni nelle grandi arene: i pezzi veloci solitamente non funzionano, perchè non rendono molto. Si crea troppo eco e rimbombo. Il sound è migliore a velocità normale. Molte band lo fanno. Anche band come METALLICA e IRON MAIDEN, una volta fatto il passaggio dai club alle grandi arene, hanno iniziato a suonare pezzi più lenti”.

Forge sta lavorando ai nuovi pezzi. La pubblicazione del nuovo album è prevista per il 2021.

Artista: Ghost | Fotografo: Elisa Catozzi | Data: 05 dicembre 2019 | Venue: Grana Padano Arena | Città: Mantova

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.