GRAVE PARTY 2022: annullato

Pubblicato il 01/06/2022

Comunicato stampa:

Il Grave Party Open Air 2022, in programma all’Area Feste di Gaggiano il 4 e 5 giugno, è stato annullato. Le troppe problematiche legate alla burocrazia, sorte proprio negli ultimi giorni da parte del comune della città, hanno costretto gli organizzatori ad annullare l’evento.

Gli organizzatori dichiarano:

“Ci abbiamo provato fino all’ultimo, ma negli ultimi giorni era ben evidente che stessero facendo davvero di tutto per non farcelo fare”.

Il festival, giunto alla sua settima edizione, era già stato al centro di critiche durante la precedente edizione, etichettato dai cittadini come “un evento indecente, fatto solo di rumore”.

Grave Party è sempre stato un festival di aggregazione e fratellanza, con una media di sessanta bands ad edizione, e senza nessun palco. Il motto “Nessuna barriera tra fans e musicisti” ha reso unico questo festival nel panorama underground, e nel corso delle sette edizioni si sono esibite bands come EXTREMA, NECRODEATH, IN.SI.DIA, NODE, ULVEDHARR, METHEDRAS, EVERSIN, SKW e moltissime altre.

“Hanno distrutto il sogno di moltissimi musicisti” rimarcano gli organizzatori “probabilmente solo per una manciata di voti in più o per levarsi di torno un genere musicale che in questo paese verrá per sempre bistrattato”.

All’edizione di giugno avrebbero dovuto suonare ULVEDHARR, TOXIC YOUTH, GORY BLISTER, NODE, KUADRA, MECHANICAL GOD CREATION, IRREVERENCE e molti altri.

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.