GUNJACK: il nuovo album “The Cult Of Triblade” e il video di “Fukushima”

Pubblicato il 14/11/2019

Comunicato stampa:

The Cult Of Triblade” è il titolo del secondo studio album dei GUNJACK e uscirà il 16 Dicembre. La band presenta oggi il primo singolo “Fukushima”:

Questo album contiene 13 canzoni di puro Old Style Heavy Metal! I testi parlano di guerra, problemi sociali, emarginazione, religione e un po’ di fantascienza, mentre il sound dell’album spazia dal Thrash metal al Rock’n Roll, fino a sonorità di Heavy Metal classico. Con questo album continua la saga del droide GUNJACK e di coloro che ormai sono il suo obbiettivo primario. Questo è il secondo capitolo, un altro tassello è stato svelato…..un concept che probabilmente accompagnerà la band anche nei capitoli successivi.

The Cult Of Triblade è il nostro secondo album, più intenso, più personale. Tocchiamo tematiche in maniera ancora più sconveniente, ed è per questo che risulta ancora più diretto di ‘Totally Insane‘. Che non amiamo parlare di banalità credo si sia capito….ed in questo album urliamo ancora di piu’ il nostro completo disappunto sul mondo.” – Mr Messerschmitt

The Cult of Triblade” è stato prodotto dai GUNJACK, registrato e mixato da A.D.S.R. Studio e Carlo Meroni, mentre la batteria è stata registrata al RAD1 MUSIC FACTORY da Fabio Marchesi. L’album è preordinabile a questo link https://gunjack666.bandcamp.com/album/the-cult-of-triblade

Tracklist:

01. The Cult Of Triblade
02. Behind The Truth
03. I’m Not Innocent
04. District 9
05. Fukushima
06. New Cold Soldier
07. Immortals
08. Mind’s Annihilator
09. Kneel Down
10. Normandy
11. Lake Of Uniforms
12. Triblade
13. Last Conflict

Prossimi concerti dal vivo:

22/11 – The One Metal Live – con Insulter (GER) e RawFoil – Cassano d’Adda MI
23/11 – Bonnie & Clyde – Torricella Verzate PV
07/12 – Birreria N°7 – Albissola Marina SV
01/02/2020 – The Old Jesse – Saronno VA

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.