GUNS N’ ROSES: fanno causa a un negozio di armi e fiori

Pubblicato il 04/12/2022

Come riportato da City News Service, i GUNS N’ ROSES hanno fatto causa ai proprietari del negozio online di armi Texas Guns And Roses con l’accusa di aver scelto il nome appositamente per indurre i consumatori a credere che la band fosse in qualche modo associata all’attività commerciale.

E pensare che sul sito del negozio, ora irraggiungibile, assieme ad armi, munizioni e giubbetti antiproiettile erano in vendita effettivamente anche rose e altri fiori, forse per giustificare l’uso del nome. Il fatto poi che il Texas Guns And Roses sia di proprietà dell’azienda di floricoltura Jersey Village Florist, non ha fatto desistere la band, la quale già nel 2019 aveva chiesto la rimozione del nome.

Il negozio ha però continuato a utilizzare il nome, rigettando le accuse e sostenendo che non ci fosse alcun tentativo di confondere i consumatori e che il nome semplicemente rispecchiasse la realtà dei fatti. Gli avvocati dei GUNS N’ ROSES hanno quindi deciso di fare causa all’azienda per violazione di copyright e chiedendo danni per una cifra al momento ignota.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.