HELLOWEEN: Michael Kiske, “Non userò mai più tracce vocali preregistrate dal vivo”

Pubblicato il 16/05/2021

Artista: Helloween | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 16 giugno 2018 | Evento: Firenze Rocks | Venue: Visarno Arena | Città: Firenze

 

In una recente intervista rilasciata alla testata spagnola Metal Journal, il cantante degli HELLOWEEN, Michael Kiske, ha parlato dell’uso di tracce vocali preregistrate su alcuni pezzi in occasione dello show che la band tenne nel 2017 a Monterrey, Messico:

“Non avevo mai fatto niente del genere, e non lo farò mai più. Il management e la band hanno voluto che lo facessi. Fu un momento molto difficile. Ero così disperato, non puoi immaginare. Fai questa reunion dopo 23 anni, o quanto tempo è stato, e fai il tutto esaurito nelle grandi arene e nei grandi locali, e tutto è perfetto. Però hai una fottuta infezione delle corde vocali e non riesci a cantare. È stata una prova molto dura. […]
Se dovessi mai trovarmi in una situazione simile di nuovo… capisco che non abbiamo voluto iniziare un tour cancellando delle date e capisco che è stata una scelta in un certo senso abbiamo dovuto fare ma se dovessi prendere di nuovo un virus del genere e dopo un paio di settimane di tour non mi sentissi ancora bene, tornerei a casa. Sono cose che fanno male alla salute.
E’ stato brutto e non avrei dovuto farlo… iniziai anche a zoppicare. Quattro settimane dopo l’inizio del tour riuscivo a salire sul palco solo con due bicchieri di vino e degli antidolorifici. Prendevo un sacco di ibuprofene, perchè zoppicavo e il mio sistema immunitario mi stava dando problemi a livello della gamba sinistra. Poi, nel 2019, un anno circa dopo il tour, avevo un grosso… non saprei come definirlo, una ‘palla’, qui a livello della tiroide e vicino alle corde vocali. Dovevano rimuoverla chirurgicamente. E’ stato molto rischioso, perchè era vicino all’area dove passano i nervi che comandano le corde vocali. Il medico disse: ‘Se dovessi tagliare nel punto sbagliato, tu non canteresti più’. Non è stato bello.
Non si trattò di un tumore o di cose del genere, ma credo fosse stato comunque causato dal fatto che non mi ero fermato ed ero andato in tour nonostante avessi preso quel virus”.

Kiske ha specificato che l’operazione è andata a buon fine e non ha riportato conseguenze.

 

Gli HELLOWEEN pubblicheranno il nuovo album “Helloween” il 18 giugno 2021 per Nuclear Blast Records. A questo indirizzo la nostra presentazione traccia per traccia dell’album.

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.