HELLRIPPER: ascolta il nuovo singolo “Vampire’s Grave”

Pubblicato il 15/08/2020

Comunicato stampa:

Gli Hellripper hanno pubblicato “Vampire’s Grave” dal nuovo album in studio The Affair Of The Poisons, in uscita il 9 ottobre 2020 su Peaceville Records/Audioglobe.

James, che vive nelle Highlands scozzesi, dice del nuovo album The Affair of the Poisons che “contiene la miscela di thrash/black/speed metal e punk per cui Hellripper è diventato famoso, ma questa volta sento che il risultato finale è più coeso. Alcune delle tracce sono più dirette, mentre altre contengono alcuni colpi di scena e parti nuove del suono degli Hellripper. Come sempre, l’intero processo di scrittura e registrazione è stato fatto a casa mia, con alcuni miei amici che hanno contribuito con alcune parti vocali e parti di chitarra solista. L’album è stato mixato da me ed è stato masterizzato da Brad Boatright di Audiosiege che ha fatto un lavoro incredibile.

Skadvaldur ha fatto un ottimo lavoro, come sempre, nel creare un’opera d’arte che rappresenta i temi dell’album, oltre ad essere una sorta di omaggio in stile alle vecchie locandine dei B Movie-horror che hanno ispirato alcuni dei brani dell’album“.

James McBain aka Hellripper si è rapidamente guadagnato la reputazione di essere uno dei più elettrizzanti giovani e promettenti artisti metal della scena odierna.

Ispirato da leggende della vecchia scuola come i Venom, i Kreator, i Sabbat e i Metallica, McBain ha formato gli Hellripper nel 2014 e con l’uscita dell’EP di debutto “The Manifestation of Evil” la band ha dichiarato molto chiaramente la sua missione… Un fottuto caos totale!

Tracklist:

1. The Affair Of The Poisons [04:59] 2. Spectres Of The Blood Moon Sabbath [03:37] 3. Vampire`s Grave [02:59] 4. Beyond The Convent Walls [04:29] 5. Savage Blasphemy [03:11] 6. Hexennachtm[02:50] 7. Blood Orgy Of The She-Devils[02:51] 8. The Hanging Tree [04:45]

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.