HEMORAGE: gli EXODUS aiutano la band che suona nelle strade sul proprio bus

Pubblicato il 14/04/2022

Gli HEMORAGE sono una thrash metal band di San Francisco che è solita suonare all’esterno dei concerti con il proprio bus allestito a mo’ di “palco” ed è nota per radunare fan e scatenare moshpit nelle strade.

Il gruppo il 12 aprile si è presentato fuori dalla House Of Blues di San Diego in occasione del concerto che TESTAMENT, EXODUS e DEATH ANGEL hanno tenuto la stessa sera ma, poco dopo aver iniziato a suonare, è stato bloccato dalla polizia.

Lee Altus e Gary Holt degli EXODUS hanno deciso di aiutare gli HEMORAGE comprando le loro magliette.

Gary Holt ha anche postato due video accompagnati dal messaggio:

“Gli HEMORAGE stanno spaccando nelle strade di San Diego! Sono arrivati con un mini bus e hanno iniziato a suonare di fianco al nostro tour bus. La cosa più figa di sempre! Maledetta security!”
 
“Gli HEMORAGE ieri sono stati bloccati dalla polizia di San Diego! Io e Lee siamo andati da loro e abbiamo comprato le loro maglie ma il concerto è terminato proprio in quel momento! Questa band spacca, comprate il loro merch!”

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Gary Holt (@garyholt_official)

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Gary Holt (@garyholt_official)

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.