MATT PIKE degli HIGH ON FIRE: il nuovo video “Land” con Brent Hinds dei MASTODON

Pubblicato il 10/02/2022

Comunicato stampa:

Ha riscritto le regole dell’hard rock con gli HIGH ON FIRE, vincitori di un Grammy, e ha definito il genere doom metal con il trio SLEEPMatt Pike ha incanalato il suo talento naturale in un percorso d’acciaio che va dritto al cuore del nucleo fuso del metal moderno. Il 18 febbraio 2022 Pike pubblicherà il suo LP di debutto solista, “Pike vs the Automaton” su MNRK Heavy. I preordini sono disponibili su PikeVstheAutomaton.com.

Di seguito il video del primo estratto “Land” con la partecipazione di Brett Hinds dei MASTODON:

Matt Pike commenta:

“‘Land’ fu scritta dopo essere appena tornato a casa da un tour. È come una vecchia canzone blues. Mi faceva venire in mente un gruppo di vecchi in una metropolitana che fanno una roba doo-wop. Mi ricorda il passo a due come quello che ballava mia madre, tipo il country western. Parla interamente della depressione e del condurre una vita difficile. In seguito, la feci ascoltare a Brent Hinds dei MASTODON che era venuto a Portland per suonare con me e lui ha fatto questo assolo alla Billy Gibbons! Ho suonato un assolo e poi lui ha fatto il suo assolo e io ho detto: ‘Sei un coglione’ (ride). Il bassista dell’altra band di Brent, i West End Motel, Steve McPeeks, ha suonato un po’ di contrabbasso – sia pizzicato che con l’archetto – e ha davvero apportato una certa profondità alla canzone. Non ho mai scritto un brano così quindi l’ho registrato e reso così bello. È completamente diverso dal solito”.

Ispirato dalle sfide portate da una pandemia mondiale, nato sotto infernali cieli rosso-arancio generati dagli incendi devastanti della costa occidentale, e costruito tra le rivolte e i raduni politici a Portland, OR, il debutto solista di Pike, “Pike vs the Automaton”, è una liberazione sia musicale che emotiva. Il disco è stato scritto da Pike con il batterista Jon Reid, contiene contributi di un gran numero di familiari e amici, ed è stato registrato con il collaboratore di lunga data Billy Anderson, il produttore che ha tirato fuori il meglio da Pike in precedenza su pietre miliari come “Surrounded by Thieves” e “Sleep’s Holy Mountain”.

Di seguito il video del primo estratto “Alien Slut Mum”:

I musicisti ospiti di “Pike vs the Automaton” includono Alyssa Maucere-Pike (Lord Dying / Grigax)Chad “Chief” HartgraveBrent Hinds (Mastodon)Steve McPeeks (West End Motel)Josh Greene (El Cerdo)Todd Burdette (Tragedy) e Jeff Matz degli High On Fire, che suona il sax elettrico turco nel torreggiante brano di chiusura dell’album “Leaving the Wars of Woe”.

Di seguito tracklist e copertina:

1. Abusive
2. Throat Cobra
3. Trapped In A Midcave
4. Epoxia
5. Land
6. Alien Slut Mum
7. Apollyon
8. Acid Test Zone
9. Latin American Geological Formation
10. Leaving The Wars Of Woe

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.