HYADES: nuovo album in uscita a giugno

Pubblicato il 07/05/2009

Riceviamo e pubblichiamo:

Dopo due anni trascorsi nella stesura e registrazione del nuovo album, finalmente gli Hyades sono pronti per dare alla luce il loro ultimo assalto Thrash Metal ai propri fan. 11 nuovi brani registrati durante lo scorso autunno 2008 presso i propri Studios privati sono ora pronti per essere suonati al massimo del volume e per travolgervi con il loro Armageddon sonoro. Mixato da Andy Classen presso i Stage One Studios di Borgentreich, Germania e con un nuovo stupendo artwrok curato per la seconda volta in carriera da Ed Repka (Megadeth, Death, etc.), The Roots of Trash è il nuovo e terzo studio album per gli Hyades, in uscita nuovamente per Mausoleum Records, in UK e Australia il 16 giugno, il 19 in Europa e l’11 agosto in USA e resto del mondo. L’impressionante lavoro della band è anche il primo a presentare in formazione il nuovo bassista Jerico Biagiotti (già in forza in Subliminal Crusher e S.R.L.); prodotto in maniera esemplare e dal sound ancor più incisivo e devastante, la band ha collezionato riff micidiali e una sezione ritmica senza pari. Il terzo album rappresenta solitamente un punto di svolta nella carriera di una band e gli Hyades hanno voluto dimostrare ancora una volta la propria attitudine e la loro passione per tutto quanto veloce, rumoroso e dannatamente Thrash! Prossimamente di nuovo a spasso per l’Europa, non perdeteli dal vivo… i tappi per le orecchie non sono inclusi!

Per ogni altra info:
www.hyades.us
www.myspace.com/hyadesband

5 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.