ICED EARTH: Jon Schaffer irreperibile

Pubblicato il 14/01/2021

Artista: Iced Earth | Fotografo: Moira Carola | Data: 1 luglio 2018 | Venue: Phenomenon | Città: Fontaneto d’Agogna (NO)

 

Come noto, il chitarrista e leader degli ICED EARTH, Jon Schaffer, è ricercato dall’FBI per aver partecipato all’assalto al Campidoglio americano del 6 gennaio. Il musicista, originario dell’Indiana, in passato aveva partecipato ad altre manifestazioni a sostegno di Donald Trump. Al momento dell’irruzione nel Campidoglio Schaffer portava un cappellino degli Oath Keepers, un’organizzazione anti-governativa di estrema destra composta da decine di migliaia di persone tra membri attuali o veterani delle forze armate che si autodefiniscono come “difensori della Costituzione degli Stati Uniti” e rifiutano di rispondere agli ordini se da loro considerati in violazione della stessa.

Come riportato dalla testata dell’Indiana IndyStar, altre decine di persone siano già state identificate ed arrestate per l’assalto al Campidoglio, mentre Schaffer è ancora in libertà. Il chitarrista, sebbene al momento sia solo sospettato e non risulti ancora formalmente accusato di alcun crimine federale, attualmente risulta irreperibile e non risponde a mail o cellulare.

L’FBI di Indianapolis a domande specifiche circa Schaffer si è limitata a rispondere:

“Come gli altri uffici dell’FBI in tutto il paese, l’FBI di Indianapolis sta ricevendo indicazioni riguardanti cittadini dell’Indiana che potrebbero essere stati al Campidoglio di Washington, DC il 6 gennaio. Tutti i soggetti arrestati / incriminati saranno perseguiti dall’ufficio del procuratore degli Stati Uniti a Washington, DC”.

The FBI is seeking the public’s assistance in identifying individuals who made unlawful entry into the U.S. Capitol on…

Posted by FBI – Federal Bureau of Investigation on Thursday, January 7, 2021

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.