IHSAHN: “La scena black metal è paradossale”

Pubblicato il 20/03/2016

Nel corso di una recente intervista con Metal Jacket Magazine, Ihsahn  ha parlato del suo rapporto con la scena black metal. A tal proposito, il frontman degli EMPEROR ha dichiarato:

“A dire il vero, non seguo nulla. Penso che questo sia stato il mio problema fin dall’inizio. Devo ammettere che è sempre stato il mio collega Samoth [chitarra] degli EMPEROR che seguiva le connessioni, i contatti e tutto il resto. E io mi accodavo, concentrandomi sulla musica, la scrittura dei testi e cose così.
È una specie di paradosso. Voglio dire, l’intera scena black metal, che a partire da una filosofia individualistica e incentrata sul libero pensiero se ne è uscita con con tutte queste regole e questa specie di ‘fashion police’. Quindi per me, per come la penso, quello che faccio ora musicalmente è ancora black metal. Per me viene dalla stessa fonte. Quindi, per me, il black metal non è legato ad un particolare sound di chitarra suonata a questa o quest’altra velocità accompagnata da una voce stridula. Per me, il black metal è attitudine e atmosfera. Per me, ‘Plague Mass’ di Diamanda Galás è black metal come qualsiasi album dei BATHORY“.

 

ihsahn 2013

34 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.