IL 2006 AI RAGGI X: i verdetti di Metalitalia.com!!

Pubblicato il 01/02/2007

ALESSANDRO

Nome redattore:  Alessandro Corno

Orientamento metallico:  Classic, power, thrash, hard rock

I MIGLIORI

Dischi

1.  Hardcore Superstar – Hardcore Superstar
2.  Tyr – Ragnarok
3.  Amorphis – Eclipse

4.  Persuader – When Eden Burns
5.  Rhapsody Of Fire – Triumph Or Agony
6.  Blind Guardian – A Twist In The Myth
7.  Virgin Steele – Vision Of Eden
8.  Motorhead – Kiss Of Death
9.  Amon Amarth – With Oden On Our Side
10. In Flames – Come Clarity
+ 11. Primal Fear – Seven Seals

Canzoni

1. Tyr – Wings Of Time
2. Motorhead – Sucker
3. Virgin Steele – Adorned With The Rising Cobra
4. Manowar – Gods Of War
5. Amorphis – Brother Moon

Band:  Motorhead

Band italiana:  Rhapsody Of Fire e Vision Divine a pari merito

Band esordiente:   Heed

Rivelazione (non necessariamente esordiente):  Tyr

Genere/scena in salita:  nessuno, è un periodo di transizione

Concerto:  Death Angel all’Evolution

Artwork:  Blind Guardian – A Twist In The Myth 

Produzione:  Primal Fear – Seven Seals

Live album:  Whitesnake

DVD:  Manowar – The Day The Earth Shook – The Absolute Power

Compilation o altro:  niente compilation quest’anno

Demo:  Midnightstorm – Midnightstorm

 
I PEGGIORI

Dischi

Niente dischi particolarmente brutti, se si esclude qualche band esordiente scandalosa tipo gli Hellhound. Ah, una cosa ci sarebbe: ‘A Twisted Christmas’ dei Twisted Sister, a parte qualche pezzo, è veramente la fiera dell’inutilità…li rivoglio cazzuti come un tempo!
 
Canzoni

‘Temptation’, la cover scandalosa presente sull’ultimo Cradle Of Filth; del resto è difficile fare una classifica dei pezzi veramente brutti…

Band
 
Mi permetto qui di indicare quella che secondo me è la band non peggiore, anzi, ma la più sopravvalutata del momento: i Trivium.

Band italiana:   Le Vibrazioni vi basta?

Band esordiente:   Hellhound

Delusione:  Phil Anselmo al Gods Of Metal

Genere/scena in discesa:  scusate, ma il cosiddetto nu metal dove è finito?

Concerto:   Cradle Of Filth all’Evolution.

Artwork:  Paul Stanley – Live To Win; pessima copertina.

Produzione:  prendi a caso un gruppo black norvegese di quelli con registrazione con batteria di pentole in acciao 18/10 e suoni alla ‘Fisher Price’, e senti quanto di peggio possa esserci in termini di inquinamento acustico!

Live album:   nessun cattivo live, ma a dire il vero non ne ho ascoltati molti…

DVD:  nessuno di quelli che ho visto merita di essere messo in questa categoria (per fortuna non ho visto quello di Eric Adams sulla caccia!)

Compilation o altro:   come già detto nei ‘migliori’, niente compilation quest’anno.

Demo:    ho recensito pochi demo e di particolarmente brutti non ne ho sentiti.

 

IL TUO ANNO DI METALITALIA.COM
 
Eheheh, io dovrei dire i miei 4 mesi di Metalitalia.com!

Miglior recensione:  potrei prenderne una a caso dall’archivio…per me sono tutte buone.

Peggior recensione:  non ne ho lette di brutte

Miglior intervista:  come sopra

Peggior intervista:  ri-come sopra

Aneddoto da raccontare:   qui non saprei proprio…

Aneddoto da NON raccontare:   idem come sopra

Sputa nel piatto dove mangi (cosa cambieresti):  sistema di accesso all’archivio; sarebbe bello un campo di ricerca recensioni anche in homepage e magari anche per ordine alfabetico

Vai dal Capo con un violino e suona (cosa ti piace):   tutto il resto, soprattutto il fatto che le news siano in primo piano

Rubrica da eliminare:  niente, tutto bene così

Rubrica da aggiungere:   qualche tuffo nel passato non sarebbe male, anche i soliti speciali sul black, power, epic, ecc… per la gioia dei neofiti! Poi timidamente lancio l’idea del link radio…

Assegna un aggettivo ai tuoi Brothers Of Metal:
Essendo entrato da poco in redazione non mi esprimo, comunque posso dire che qui c’è tanta gente molto preparata e professionale! 

VARIE ED EVENTUALI

Libri:  La Sottile Linea Bianca (biografia Lemmy)

Film:  Prendetene uno a caso di Abatantuono e per me è sempre attuale e quindi…immortale!

Videogame:  Warcraft 3 – battle.net è sempre in cima alle mie classifiche…e lo sarà ancora!

Gnocche:  sono indeciso tra Aida Yespica (si scrive così?) e Rosy Bindi…mmm…

Internet:  cos’è? Bah…no, no…non guardo mai internet!

Televisione:  tra boiate tipo Amici, Isole del cazzo su cui quattro pirla riescono pure a litigare (ma datela a me l’isola!!!) e cerebrolesi che perdono tempo e capelli a parlare di calcio, ci sono pochi programmi decenti, ma la perla ce l’ha data Rocco Siffredi con la pubblicità delle patatine! MITICO!!!

Radio:  radio Rock FM

Viaggi:  Wacken è sempre una grande esperienza, soprattutto se ci vai con una bella compagnia. Comunque, ragazzi, in Croazia si mangia e si beve da dio e non si spende un…

2006: gioie e dolori:  Gioie: Italia campione del mondo! Dolori: Alonso campione del mondo…

2007: speranze e illusioni:  Speranze: che l’Evolution Festival si faccia ancora, un concerto organizzato come si deve, come insegnano i festival tedeschi.  Illusione: veder calare i prezzi dei CD ad un livello ragionevole.

 

ANDREA

Nome redattore: Andrea Raffaldini
 
Orientamento metallico: tutto ciò che è rock’n’roll
 
I MIGLIORI
 
Dischi
 
1. MOTORHEAD – Kiss Of Death
2. FAIR WARNING – Brother’s Keeper
3. AXEL RUDI PELL – Mystica
4. VANDEN PLAS – Christ 0
5. LISTERIA – Full Of Fire
6. BEYOND FEAR – Beyond Fear
7. QUEENSRYCHE – Operation Mindcrime I I
8. SUMMONING – Oath Bound
9. IAN GILLAN – Gillan’s Inn
10. VENOM – Metal Black
 
Canzoni
 
1. “Nel Sole” – Al Bano
2. “Zingara” – Iva Zanicchi
3. “La voce delle stelle” – Peppino di Capri
4. “Io Vagabondo” – Nomadi
5. “Mille Bolle Blu” – Mina
 
Band
 
Band italiana: Strana Officina (grandissimo concerto al Gods Of Metal)
 
Band esordiente: Listeria
 
Rivelazione (non necessariamente esordiente): Heavenly
 
Genere/scena in salita: thrash/nu
 
Concerto: quest’anno ne ho visti pochi, ma ho goduto quando i Gamma Ray hanno smerlato gli Helloween al Gods Of Metal!
 
Artwork: Axl Rudi Pell – “Mystica”
 
Produzione: Fair Warning – “Brother’s Keeper”
 
Live album: Royal Hunt – “2006 Live”
 
DVD: “Black Label Society – European Assault”
 
Compilation o altro: evito le compilation come la peste!
 
Demo: niente di rilevante
 
 
 
I PEGGIORI
 
Dischi
 
1. Ne sono usciti veramente molti, troppi
 
Band: Eric Adams dei Manowar con il suo Dvd di pesca.
 
Band italiana: nessuna mi ha sconvolto negativamente
 
Band esordiente: anche in questo caso ce ne sono di diverse
 
Delusione: Twisted Sister e il loro inutile album natalizio
 
Genere/scena in discesa: il power sinfonico
 
Concerto: i pochi concerti che ho visto quest’anno mi sono piaciuti più o meno tutti.
 
Artwork: Iron Maiden – “A Matter Of Life And Death”
 
Produzione: in generale le produzioni dei dischi aor che ho ascoltato quest’anno sono troppo uguali e scontate
 
Live album: nulla da segnalare
 
DVD: Eric Adams e vatten’a pesca!
 
Compilation o altro: nulla da segnalare
 
Demo: niente di rilevante
 
 
 
IL TUO ANNO DI METALITALIA.COM
 
Miglior recensione: voi che dite?
 
Peggior recensione: le sto ancora contando :-)
 
Miglior intervista: A pari merito Michael Kiske, Sadus e il mio idolo Zakk Wylde
 
Peggior intervista: probabilmente In Flames, troppo canonica
 
Aneddoto da raccontare: a parte un mezzo collasso per insolazione all’Evolution Fest, nulla di eclatante da raccontare.
 
Aneddoto da NON raccontare: non ve lo racconto :-)
 
Sputa nel piatto dove mangi (cosa cambieresti): grafica, forum (sempre graficamente)
 
Vai dal Capo con un violino e suona (cosa ti piace): Recensioni, interviste e l’affiatamento generale della squadra.
 
Rubrica da eliminare: ehm, ne abbiamo così poche che non mi sembra il caso.
 
Rubrica da aggiungere: non posso dirlo, ci copierebbero :-)
 
Assegna un aggettivo ai tuoi Brothers Of Metal:
 
Dave: il mitico capo, come aggettivo direi indispensabile
Luca P.: bacchettone (spesso per mea culpa!)
Andrea: di me che posso dire? Ritardatario cronico!
Paolo: extreme bible!
Riccardo: un’istituzione noise :-)
Lorenzo: il giovane leone ‘tallo!
Marco: un goliardico ferrato su ogni cosa poser/anti Manowar :-)
Maurizio:il nu-esperto
Carlo: instancabile!
Luca F.: il power-maniac
Raffaele: un macina-recensioni!
Alessandro: non l’ho ancora inquadrato bene…ma lo tengo d’occhio in segreto!!!! :-)
Nicola: vedi sopra
Loredana: la mia nipote preferita, a cui tocca la pena di leggersi tutto ciò che scriviamo!
 
 
VARIE ED EVENTUALI
 
Libri: “I Fantasmi di Pietra” – Mauro Corona
 
Film: embè “Rocky Balboa”!!!
 
Videogame: “Gears Of War” rules!!!
 
Gnocche: le solite, ormai sono tutte uguali!
 
Internet: ci passo troppo tempo!
 
Televisione: pochissima
 
Radio: KeyRock per sempre!
 
Viaggi:  Zanzibar.
 
2006: gioie e dolori: La gioia più grande di  quest’anno è l’aver incontrato una persona speciale che mi sopporta :-). Nessun dolore particolare, soltanto mi sono perso diversi concerti che mi interessavano.
 
2007: Spero di conquistare il mondo e mi illudo che la birra venga regalata ovunque!

CARLO

Nome redattore: Carlo Paleari

Orientamento metallico: Tutto ciò che è malinconico e/o inconsueto, altrimenti il buon vecchio rock.

I MIGLIORI

Dischi

1.    Vinicio Capossela – “Ovunque Proteggi”
2.    Damien Rice – “9”
3.    Glenn Hughes – “Music For The Divine”

4.    White Willow – “Signal To Noise”
5.    Act Noir – “Automatisme Psychique”
6.    Tenhi – “Airut:Aamujen”
7.    Canaan – “The Unsaid Words”
8.    Arpia – “Terramare”
9.    The Answer – “Rise”
10.  Green Carnation – “The Acoustic Verses”

Canzoni

1.  Vinicio Capossela – “Ovunque Proteggi”
2.  Vinicio Capossela – “SS. Dei Naufragati”
3.  Vinicio Capossela – “Non Trattare”
4.  Damien Rice – “Elephant”
5.  White Willow – “Lingering”

Band: White Willow

Band italiana: Canaan, Act Noir e Arpia a pari merito

Band esordiente: Act Noir

Rivelazione (non necessariamente esordiente): Vinicio Capossela

Genere/scena in salita: Onestamente non saprei, ci sono buoni gruppi in ogni scena, tutto sta a farle emergere dalla massa.

Concerto: Vinicio Capossela – Luglio 2006

Artwork: Act Noir – “Automatisme Psychique”

Produzione: The Answer – “Rise”

Live album: Vinicio Capossela – “Nel Niente Sotto il Sole” (lo so, sono monotematico quest’anno)

DVD: Ne avrò visti un paio… preferisco esserci di persona ai concerti.

Compilation o altro: A morte le compilation!

Demo: Picture Of A Thousand Worlds

 

I PEGGIORI

Dischi

1.  Saeko – “Life”
2.  Dragonforce – “Inhuman Rampage”
3.  The Flower Kings – “Paradox Hotel”
4.  Vanishing Point – “In Thought”
5.  Killing Machine – “Metalmorphosis”

Canzoni

1.  La cover in giapponese di “My Way” cantata da Saeko batte qualunque cosa.

Band: Saeko

Band italiana: niente di così agghiacciante, per fortuna.

Band esordiente: Killing Machine

Delusione: U.F.O. – “The Monkey Puzzle”

Genere/scena in discesa: idem come per i migliori

Concerto: Ho visto solo buoni concerti. Al massimo qualche supporter terribile come i Freedom Call di spalla ai Rage.

Artwork: Saga – “Remember When”

Produzione: Wetton / Downes – “Icon Live – Never In A Million Years”

Live album: sempre “Icon Live”

DVD: boh?

Compilation o altro: Saga – “Remember When”… totalmente inutile.

Demo: dai, già un brutto voto non è bello, non infieriamo! :)

 

IL TUO ANNO DI METALITALIA.COM

Miglior recensione: Mia? Vista l’importanza del disco e l’attenzione del pubblico, sono soddisfatto della mia recensione dell’ultimo lavoro dei Maiden.

Peggior recensione: “Aurora Consurgens” degli Angra… devo essermi fatto trasportare dall’entusiasmo del momento. Ora sarei un po’ più critico.

Miglior intervista: Credo di non essere un ottimo intervistatore. Decisamente non è tra le mie qualità. Axel Rudi Pell, comunque, è stato simpatico e disponibile.

Peggior intervista: Una volta ho intervistato i Noekk e mi hanno risposto con una media di 7-8 parole a domanda.

Aneddoto da raccontare: Eravamo al Gods Of Metal e durante gli Amorphis c’erano due che… brrr, non mi ci fate pensare… (vedi Marco per dettagli, ndMarco)

Aneddoto da NON raccontare: be’, se NON va raccontato, non facciamolo!

Sputa nel piatto dove mangi (cosa cambieresti): Ormai non ho più voce in capitolo :(

Vai dal Capo con un violino e suona (cosa ti piace): La cosa più bella di Metalitalia, fidatevi, sono le persone che ne fanno parte. Grazie, ragazzi, è stata un bella esperienza!

Rubrica da eliminare: perché togliere? Aggiungiamo!

Rubrica da aggiungere: Un bel forum! Quello che c’è è poco pratico.

Assegna un aggettivo ai tuoi Brothers Of Metal:
Dave  : metodico
Luca P. : instancabile
Andrea : invisibile (non l’ho mai incontrato!)
Paolo  : mitologico (non l’ha mai incontrato nessuno!)
Riccardo : arguto
Lorenzo : old fashioned
Marco  : non si può, bisogna conoscerlo!
Maurizio : trovate un aggettivo che dica “le sue interviste meritano di essere lette a priori”, ecco, è quello.
Luca F.  : inarrestabile
Raffaele : schivo e affidabile
Alessandro : metallaro!
Nicola  : borderline
Loredana : precisa e gentile

VARIE ED EVENTUALI

Libri: Nick Hornby – “Non buttiamoci giù”

Film: Il Labirinto Del Fauno

Videogame: boh? Io gioco ancora al primo Diablo…

Gnocche: la mia dolce metà mi sta già minacciando con un’accetta. Quindi non può che essere lei!

Internet: YouTube

Televisione: Dr. House!

Radio: non le ascolto

Viaggi: quest’anno solo l’Umbria.

2006: gioie e dolori – Gioie tante: la laurea, il mio futuro che inizia a farsi più chiaro, tante soddisfazioni ‘professionali’. L’unico rimpianto, per ora, è dover abbandonare questa bella avventura con Metalitalia (con conseguente fatwa lanciatati dai tuoi ex-compari!, ndMarco).

2007: speranze e illusioni – Che il percorso che ho iniziato quest’anno, possa portare ad un avvenire il più possibile sicuro e pieno di altrettante soddisfazioni.

LOREDANA

 
Kindly offered by Yellowpeppers (http://www.flickr.com/photos/peperonigialli)


Nome redattore:
Loredana Miele

 
 
 
Orientamento metallico: inox 18/10, soprattutto in cucina.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
I MIGLIORI
 
Dischi:

1. Office of Strategic Influence – “Free”
2. Joe Satriani – “Super Colossal”
3. Katatonia – “The Great Cold Distance”

4. Toto – “Falling In Between”
5. Caparezza – “Habemus Capa”
6. Tenacious D – “The Pick of Destiny”
7. Europe – “Secret Society”
8. The Gathering – “Home”

Canzoni

1. Tenacious D – “Classico”
2. Office of Strategic Influence – “Go”
3. Office of Strategic Influence – “Bigger Wave”
4. Toto – “Bottom Of Your Soul”
5. The Gathering – “In Between”

Band: non pervenuta

Band italiana: non pervenuta

Band esordiente: non pervenuta

Rivelazione (non necessariamente esordiente): e infine scoprii i Rush.

Genere/scena in salita: ma che volete da me, io sono solo il correttore di bozze…

Concerto: Marco Paolini e i Mercanti di Liquore @ Teatro Grande di Pompei, 11/09/2006

Artwork: OSI – “Free”

Produzione: eh, vabbuo’…

Live album: non ne sono sicurissima, ma credo di aver mai comprato un live album in vita mia.

DVD: Porcupine Tree – “Arriving somewhere…”

Compilation o altro: no, il compilatore di questa quaresima di referendum mo’ mi deve spiegare questo “altro”… (mini-CD, split-CD, dischi di cover… Hai voglia quanti ce n’è!!, ndMarco)

Demo: non pervenuti.

I PEGGIORI

Dischi

1. Riprendendo Riccardo:
2. non
3. compro
4. dischi
5. brutti.

IL TUO ANNO DI METALITALIA.COM

Miglior recensione: eh. C’ho 64 Kb di memoria, io.

Peggior recensione: nessuna. I MIEI recensori non scrivono NIENTE che possa essere definito “peggiore”. E non fatemi innervosire. (sì, così ti vogliamo!!, ndMarco)

Aneddoto da raccontare: sono tenuta al segreto professionale.

Aneddoto da NON raccontare: mah… a parte la meravigliosa serie di microfiguredimmerda messa insieme dal Gallarati con una gentile avventrice alla cena di fine anno del 2005, non mi viene in mente MAI nient’altro da NON raccontare, su questa redazione… (no, così non ti vogliamo più!!, ndelGallarati)

Sputa nel piatto dove mangi (cosa cambieresti): cambiare? Ma per carità…

Vai dal Capo con un violino e suona (cosa ti piace): che foto! CAPO, CHE FOTO!

Rubrica da eliminare: nessuna.

Rubrica da aggiungere: quello che vi pare, basta che non ci sia altro da correggere. ;)

Assegna un aggettivo ai tuoi Brothers Of Metal:

(Ohé, e che so’ ‘ste restrizioni? Ma almeno anche un articolo e un sostantivo, ogni tanto, e che diamine…)

Dave: il Capo.
Luca P. : il Pilastro.
Andrea: lo Zio (dell’ultimo minuto).
Paolo: Tergesteo (la cui esistenza è ancora tutta da verificare).
Riccardo: il Rosso.
Lorenzo: l’avessi mai conosciuto!
Marco: la Sorgente.
Maurizio: il Collega (di dolori cervicali).
Carlo: la Grave Perdita.
Luca F. : la Costanza.
Raffaele: la Valanga.
Alessandro: la Carne Fresca.
Nicola: ma dove seeeeeeeeiiiiiiiii?

VARIE ED EVENTUALI

Libri: uno del ’67, però: John Barth, “L’opera galleggiante”.

Film: “Wallace & Gromit in The Curse of the Were-Rabbit”.

Videogame: ho smesso.

Gnocche: gnocchi, casomai. Fatti in casa. E la scelta in questo è obbligata: culurgiones!

Internet: internet… cosa? COSA? COSA VUOI SAPERE? NON SI CAPISCE! (uhm…mi rendo conto di non essere io il pignolo della redazione!, ndMarco)

Televisione: non possiedo quell’elettrodomestico.

Radio: “Cordialmente” – Radio DeeJay
Viaggi: troppi, oserei dire.

2006: gioie e dolori:
Un solo dolore troppo grande e un’infinità di gioie troppo preziose. Nell’imbuto delle parole non ci passano.

2007: speranze e illusioni: LA LAUREA! (che rientra in entrambe le categorie)

N.b.: e pure quest’anno il compilatore del referendum se la cava senza lesioni corporali permanenti. Ma solo perché mi trovo a settecentocinquanta chilometri dal luogo dei suoi crimini. Che si sappia.
(e vabbuò, quest’anno si è un po’ esagerato…l’anno prossimo facciamo con l’alfabeto, l’ho già detto!, ndCompilatoreReferendum)

LORENZO

Nome redattore: Lorenzo Mirani 

Orientamento metallico: soprattutto hard rock 80s, glam, heavy metal, thrash metal 

I MIGLIORI

Dischi

1. Hammers Of Misfortune – The Locust Years
2. Giuntini Project – III
3. Wuthering Heights – The Shadow Cabinet

4. Iron Maiden – A Matter Of Life And Death
5. Ruffians – Desert Of Tears
6. House Of Lords – World Upside Down
7. Listeria – Full Of Fire
8. Alex Masi – Late Night At Desert Rimrock
9. Assedium – Rise Of The Warlords
10. Unrest – Back To The Roots

Canzoni

1. Iron Maiden – For The Greater Good Of God
2. Giuntini Project – Disfunctional Kid
3. Wuthering Heights – Faith
4. Assedium – March Of The Hoplite
5. Ruffians – I Believe

Band: dell’anno? credo che gli Hammers Of Misfortune meritino il titolo, o dovrebbero meritarlo, perchè non se li caca nessuno purtroppo… 

Band italiana: Hypnotheticall 

Band esordiente: Listeria 

Rivelazione (non necessariamente esordiente): ancora Hammers Of Misfortune 

Genere/scena in salita: il metalcore credo continui ad andare sempre più in alto… beh, sempre meglio del nu metal. 

Concerto: Def Leppard, Whitesnake e Guns’n’Roses al Gods!

Artwork: il 50% son curatissimi e con dei discreti soggetti, non saprei!

Produzione: difficile indicarne una, oggi quelle dei gruppi che hanno trovato un pelo di notorietà sembran tutte perfette… 

Live album: quello degli Whitesnake, anche se ancora non l’ho sentito… ahah! Visto come son dal vivo… 

DVD: non ne ho visti di nuovi quest’anno 

Compilation o altro: — 

Demo: Hypnotheticall – ‘Promo 2006’

 

I PEGGIORI

Dischi

1. Jeff Scott Soto – Essential Ballads
2. Solemnity – Another Bloody Sabbath

Canzoni

L’unica che ricordo che mi abbia davvero sconvolto, ovverossia ‘I’m American’ dei Queensryche. La testimonianza di quanto alla discesa verticale non ci sia fine…

Band: nessuna particolarmente vergognosa, che io abbia sentito quest’anno.

Band italiana: idem come sopra.

Band esordiente: idem.

Delusione: nessuna in particolare.

Genere/scena in discesa: mmm…forse il thrash metal dopo gli acuti di 2-3 anni fa è calato parecchio…

Concerto: nessuno.

Artwork: gli Iron Maiden potevan fare di meglio…

Produzione: ormai son tutte (o quasi) fatte bene…

Live album: nessuno.

DVD: nada

Compilation o altro:

Demo: Blasfemerd

 

IL TUO ANNO DI METALITALIA.COM

Miglior recensione: dovrebbero dirlo gli altri… però mi piace rileggere quelle agli Hammers Of Misfortune, Alex Masi e Wuthering Heights.

Peggior recensione: cerco di limitare i danni :-)

Miglior intervista: quella ai miei amici Assedium… un vero delirio, anche dopo i tagli effettuati dal sottoscritto per le eccessive volgarità, ahah!

Peggior intervista: quella dove non ho voglia di fare troppe domande? :P

Aneddoto da raccontare: —

Aneddoto da NON raccontare: —

Sputa nel piatto dove mangi (cosa cambieresti): l’ho sempre detto, servono rubriche sui vecchi dischi/scene/generi, etc etc. Ovviamente nessuno di noi ha tempo (tantomeno io che lo propongo!), quindi va benissimo così; poi bisognerebbe essere più puntuali con l’annoso problema delle consegne (ovviamente me ne prendo anch’io la responsabilità)…

Vai dal Capo con un violino e suona (cosa ti piace): la professionalità e lo spirito integerrimo dei recensori, la grafica e l’impostazione delle schede di recensione (con tutti i vari link).

Rubrica da eliminare: nessuna credo, poi ne abbiamo poche rispetto a tanti siti!

Rubrica da aggiungere: roba vecchia, l’ho scritto sopra.

Assegna un aggettivo ai tuoi Brothers Of Metal:

Eccheccazz… moltissimi nemmen vi conosco, e gli altri poco…

Dave – lucido
Luca P. – sistematico
Andrea – Er Panza (questa è ganza, ndMarco)
Paolo – Folk da morì!
Riccardo – non conosco bene
Lorenzo – ilpiutallo!
Marco – non conosco bene
Maurizio – non conosco bene
Carlo – non conosco bene
Luca F. – bergamasco nel modo giusto!
Raffaele – non conosco bene
Alessandro – non conosco bene
Nicola – non conosco bene
Loredana – celere!

VARIE ED EVENTUALI

Libri: Come al solito non ne ho letti di quest’anno!

Film: l’unico che ho visto, non per mia volontà, è stato Eragon, ed è pessimo. Però ne ho un bel ricordo per un altro motivo…

Videogame: vedi come per i libri

Gnocche: Io? Ma a me mi garbin l’omini! (scherzo, eh!)

Internet: Lo uso troppo, ed MSN è una droga.

Televisione: Gerry Scotti, perchè fa la pubblicità alla mitica TRATTORIA DA CICERO (piena di pesce e di fantasia!)

Radio: non l’ascolto mai, però vabbè, Rock FM è bellina… lo diranno in pochi tanto qui auahahu!

Viaggi: Da casa mia a Pisa, ogni giorno, per l’università.

2006: gioie e dolori: l’unica gioia vera di quest’anno si chiama Giulia, oltre agli amici veri che mi stanno sempre accanto… Per il resto è stato un anno davvero da schifo: due macchine, una bicicletta, una chitarra ed un computer sfasciati; un incidente, un paio di litigi con gli amici e dei litigi in famiglia che alle volte assumono dei pessimi caratteri di eccessiva serietà e preoccupazione; un paio di delusioni sentimentali, più acciacchi fisici del solito (son riuscito ad avere la tonsillite cinque volte in un’estate tra le altre cose, vi sfido a battermi!). C’è sicuramente dell’altro, ma ora non mi viene a mente e non ho nè la voglia nè il tempo di pensarci!

2007: speranze e illusioni: Guarda, ad essere sincero mi basta per lo meno (visto che qui ogni anno si peggiora) che quest’anno sia più bello del precedente, ahah!
 
 
 

LUCA F.

Nome redattore: Luca Filisetti

Orientamento metallico: Vario

I MIGLIORI

Dischi

1. Fair Warning – “Brother’s Keeper”
2. Dolorian – “Voidwards”
3. I – “Between Two Worlds”

4. Incantation – “Primordial Domination”
5. Deicide – “The Stench Of Redemption”
6. Dismember – “The God That Never Was”
7. Cannibal Corpse – “Kill”
8. Vader – “Impressions In Blood”
9. Enslaved – “Ruun”
10. Slayer – “Christ Illusion”

Canzoni

1. Ghost (Mirror Of Deception)
2. Helleluyah (Vader)
3. Far Beyond The Quiet (I)
4. Cult (Stayer)
5. The Time To Kill Is Now (Cannibal Corpse)

Band: Incantation, grande ritorno e ottima ristampa

Band italiana: Necrodeath

Band esordiente: I

Rivelazione (non necessariamente esordiente): I

Genere/scena in salita: c’è stato un miglioramento qualitativo notevole nella scena death

Concerto: Evolution

Artwork: Regurgitate

Produzione: Oramai quasi tutte sono perfette

Live album: non pervenuto

DVD: Dissection

Compilation o altro: non pervenuto

Demo: V.E.I.L.S.

I PEGGIORI

Dischi

1. Torchbearer
2. Iron Maiden
3. Rhapsody Of Fire
4. Steel Attack
5. Until Death Overtakes Me

Canzoni

Troppe…non riesco a stilare una classifica delle peggiori in quanto tendo a dimenticarmene

Band: Iron Maiden

Band italiana: Rhapsody Of Fire

Band esordiente: Nessuna in particolare

Delusione: Virgin Steele

Genere/scena in discesa: Mi pare che l’ondata thrash, ben lungi dall’esaurirsi, abbia prodotto parecchie ciofeche, soprattutto in ambito scandinavo.

Concerto: fortunatamente nessuno particolarmente brutto

Artwork: ce ne sarebbero parecchi, ma direi che gli I potevano sforzarsi di più

Produzione: non pervenuta

Live album: non pervenuto

DVD: di particolarmente brutti non ne ho visti

Compilation o altro: non pervenuto

Demo: Anche qui diversa roba non eccezionale, ma nulla di scandaloso, meglio così

IL TUO ANNO DI METALITALIA.COM

Miglior recensione: Credo quella dei Dolorian

Peggior recensione: Ce n’è stata qualcuna nelle quali sono stato troppo severo, ad esempio i Virgin Steele, che comunque hanno fatto un disco sotto le aspettative

Miglior intervista: Quelle fatte dal vivo, Benedictum e I su tutte

Peggior intervista: via mail ai gruppi estremi scandinavi: telegrafiche

Aneddoto da raccontare: non sono un gran parlatore

Aneddoto da NON raccontare: vedi sopra

Sputa nel piatto dove mangi (cosa cambieresti): rinnoverei la veste grafica

Vai dal Capo con un violino e suona (cosa ti piace): In generale il sito è ok

Rubrica da eliminare: ce ne sono già troppo poche, ma c’è poco tempo per fare di più

Rubrica da aggiungere: ce ne sarebbero molte, ma vedi sopra

Assegna un aggettivo ai tuoi Brothers Of Metal:
Dave: Preparato
Luca P.: Entusiasta
Andrea: True metaller
Paolo: Stakanovista
Riccardo: Cinematografico
Lorenzo: Ottantiano
Marco: lui si autodefinisce “il simpa della cumpa”…chi sono io per contraddirlo? :)
Maurizio: False metaller…e per lui è un complimento
Carlo: Propositivo
Luca F.: brutto, pelato, sporco…decisamente orrendo
Raffaele: un bell’uomo :)
Alessandro: da scoprire
Nicola: misterioso
Loredana: paziente…tanto paziente

VARIE ED EVENTUALI

Libri: il migliore non saprei: ora sto leggendo “Le Particelle Elementari” di Hollebecq

Film: ne ho visti alcuni atipici per i miei standard truculenti: molto belli “Little Miss Sunshine” e “Volver”

Videogame: non pervenuto

Gnocche: eh…dura la scelta…direi che se la giocano Ainette Stephens e Veronica Freeman dei Benedictum

Internet: il fenomeno dell’anno è roundhouse kicks, poi il sempreverde ebay, siti musicali e tuttowrestling.com

Televisione: faccio qualche incursione notturna per qualche cult movie

Radio: popolare network

Viaggi: Vorrei girare tutto il mondo ma le mie finanze mi spingono poco oltre il Lago di Garda

2006: gioie e dolori – Gioie: Una casa tanto attesa Dolori: un lavoro che mi prosciuga

2007: speranze e illusioni – Speranze: finalmente un bel viaggio Illusioni: cerco di non farmene e di stare con i piedi per terra.

LUCA P.

Nome redattore

Luca Pessina

Orientamento metallico

Death Metal

I MIGLIORI

Dischi

1. Katatonia – The Great Cold Distance
2. Underoath – Define The Great Line
3. Novembre – Materia
4. Unearth – III: In The Eyes Of Fire
5. Heaven Shall Burn – Deaf To Our Prayers
6. Grave – As Rapture Comes
7. Decapitated – Organic Hallucinosis
8. The Gathering – Home
9. The Haunted – The Dead Eye
10. Napalm Death – Smear Campaign

Canzoni

Le prime che mi vengono in mente sono…

1. Novembre – Reason
2. Misery Signals – The Failsafe
3. Unearth – Bled Dry
4. Heaven Shall Burn – Armia
5. Kataklysm – Like Angels Weeping The Dark

Band

Quelle che hanno realizzato i miei dieci album dell’anno.

Band italiana

Novembre, Edenshade, Dark Lunacy, Abel Is Dying, Ebola

Band esordiente

The Faceless, Misery Speaks

Rivelazione (non necessariamente esordiente)

Misery Signals, Unearth

Genere/scena in salita

Il death metal non muore mai.

Concerto

Masters Of Death Tour @ London
Sadist @ Evolution Fest
Heaven Shall Burn @ Summer Breeze
Bolt Thrower @ Bassano del Grappa

Artwork

Katatonia – The Great Cold Distance

Produzione

Unearth – III: In The Eyes Of Fire

Live album

Non mi pare di averne ascoltati.

DVD

Ne ho visti pochi. Carino quello degli Amon Amarth.

Compilation o altro

Le compilation sono inutili.

Demo

Long Distance Calling – Dmnstrtn

I PEGGIORI

Dischi

Inutile citare band sconosciute e ultra underground dalle quali non ci si aspettava nulla. Mi hanno deluso abbastanza Tristania, Zyklon e Scar Symmetry.

Canzoni

Troppe da menzionare!

Band

Non mi sento di citare nessuna band in particolare in questa categoria. Certo è che al giorno d’oggi troppi gruppi hanno modo di esordire… servirebbe una selezione maggiore.

Band italiana

Vedi sopra.

Band esordiente

Vedi sopra.

Delusione

Vedi la risposta a “Dischi peggiori”.

Genere/scena in discesa

Nessuno in particolare, anche se non mi pare che sia uscito granchè in ambito prog e black metal. Si dovrebbe dare un taglio al metal-core più becero, che – come direbbe Pino Scotto – ci ha un po’ cagato il c…

Concerto

Buona parte dei gruppi pseudo folk e finto sinfonici all’ultimo Evolution Festival mi hanno davvero annoiato…

Artwork

Abortion – The Gonzo Music

Produzione

Troppe da menzionare!

Live album

Non ne ho ascoltati.

DVD

Ormai i DVD li fanno cani e porci… la qualità media mi sembra piuttosto bassa.

Compilation o altro

Le compilation sono inutili!

Demo

Nessuno particolarmente scandaloso.

IL TUO ANNO DI METALITALIA.COM

Miglior recensione

Non spetta a me dirlo. :)

Peggior recensione

Buona parte di quelle con voti medio-bassi… difficile scrivere di mediocrità.

Miglior intervista

Vedi sopra.

Peggior intervista

Ne ho fatta una ai Nile all’Evolution Festival letteralmente scandalosa. Ma era per un’altra testata e alla fine non se ne è fatto nulla. :)

Aneddoto da raccontare

Sakis dei Rotting Christ che per poco mi fa gli auguri di buon Natale…

Aneddoto da NON raccontare

Non lo racconto!

Sputa nel piatto dove mangi (cosa cambieresti)

Tutta la grafica, ma non in tempi brevissimi.

Vai dal Capo con un violino e suona (cosa ti piace)

Mi piace tutto, a parte – e lo dico da anni – la posizione dei live report. Ho solo voglia di cambiare…

Rubrica da eliminare

Boh… non abbiamo tutte ‘ste rubriche…

Rubrica da aggiungere

Nessuna. Meglio fare poco, ma bene, che fare duemila cose e tutte con il culo!

Assegna un aggettivo ai tuoi Brothers Of Metal:

Dave – Maturo
Andrea – Ritardatario! :p
Paolo – Astratto
Riccardo – Intellettuale
Lorenzo – Filosofo
Marco – Mitico!
Maurizio – Big
Carlo – Traditore! :p
Luca F. – Stakanovista
Raffaele – Concreto
Alessandro – Rookie
Nicola – Fantasma
Loredana – Indispensabile

VARIE ED EVENTUALI

Libri

Non ho letto, a parte Dylan Dog e Terrorizer.

Film

Ne ho visti pochi.

Videogame

Sono sempre indietro…

Gnocche

Le solite di sempre, non sono molto aggiornato. Comunque dico Monica Bellucci.

Internet

YouTube: soprattutto per le avventure di Germano Mosconi, Homer Mosconi e Pino Scotto.

Televisione

Calcio, “Lost” e qualche film.

Radio

Mai ascoltato la radio in vita mia.

Viaggi

Quello negli Stati Uniti dell’agosto scorso. Tre settimane on the road con due dei miei migliori amici.

2006: gioie e dolori

Ho fatto dei bei lavori (Luca, ma lo vogliamo ben dire che un deathster del par tuo ha lavorato alla Barbie?!?, ndMarco), ho nuovamente avuto modo di visitare gli USA e negli ultimi mesi dell’anno mi sono trasferito a Londra. Infine abbiamo vinto i mondiali, ho visto moltissimi concerti e sono usciti un po’ di dischi che io reputo molto validi. Non mi posso lamentare, ad eccezione del fatto che il Milan non ha brillato.

2007: speranze e illusioni

Continuare a fare quello che sto facendo ora e mettere da parte un po’ di soldi. Poi spero che alcuni dei miei gruppi preferiti (Dark Tranquillity, Paradise Lost, Sadist e Dying Fetus, ad esempio) non mi deludano. Infine non sarebbe male se l’Inter perdesse il campionato all’ultima giornata… ma purtroppo la vedo dura quest’anno!

MARCO

Nome redattore  Marco Gallarati

Orientamento metallico  Diciamo onnivoro con netta preferenza per qualsiasi sottogenere estremo; in particolare, death metal in tutte le salse e le varie diramazioni con il suffisso –core al proprio interno. 

I MIGLIORI

Dischi

1. HEAVEN SHALL BURN – Deaf To Our Prayers
2. SOLEFALD – Black For Death – An Icelandic Odyssey Part II
3. KATATONIA – The Great Cold Distance

4. DAGOBA – What Hell Is About
5. NOVEMBRE – Materia
6. BLIND GUARDIAN – A Twist In The Myth
7. LYZANXIA – Unsu
8. TYR – Ragnarok
9. MAROON – When Worlds Collide
10. NODE – As God Kills

Poi aggiungo in ordine sparso: IN FLAMES “Come Clarity”, AVA INFERI “Burdens”, MADDER MORTEM “Desiderata”, INTO ETERNITY “The Scattering Of Ashes”, THE HAUNTED “The Dead Eye”, MY DYING BRIDE “A Line Of Deathless Kings”, AMORPHIS “Eclipse”, PHAZE I “Phaze I”, HATEBREED “Supremacy”, STARKWEATHER “Croatoan”

Canzoni

1. Profane Believers – HEAVEN SHALL BURN / Counterweight – HEAVEN SHALL BURN
2. Ache Power Control – LYZANXIA / Cancer – DAGOBA
3. Geppetto – NOVEMBRE / In The White – KATATONIA
4. Necrodyssey – SOLEFALD / Under A Soil And Black Stone – AMORPHIS
5. Skalds And Shadows – BLIND GUARDIAN /  Torsteins Kvaedi – TYR

Band  HEAVEN SHALL BURN

Band italiana  NOVEMBRE, NODE, DOPE STARS INC.

Band esordiente  I e PHAZE I (non è un gioco di parole…)

Rivelazione (non necessariamente esordiente)  DAGOBA, TYR e LYZANXIA

Genere/scena in salita  Metal francese, soprattutto la frangia thrash-death apocalittico; metal moderno danese; death metal americano; metal-core tedesco; post-core unito a sonorità Tool/Meshuggah

Concerto
 
HEAVEN SHALL BURN al Summer Breeze (per la distruzione)
IN FLAMES all’Unholy Alliance (mi spiace, ma hanno dato la polvere agli Slayer!)
KATATONIA + NOVEMBRE a Milano (per le canzoni)
MY DYING BRIDE al Summer Breeze (per l’atmosfera, i ricordi e la stanchezza)
WITHIN TEMPTATION all’Evolution (per la sorpresa)
DOWN al Gods Of Metal (per le risate)
NECROPHAGIST al Summer Breeze (per la bravura)
CEPHALIC CARNAGE a Cervia (per la gita e per la dose di violenza)
 
Artwork
 
PHAZE I – “Phaze I”
TYR – “Ragnarok”
HEAVEN SHALL BURN – “Deaf To Our Prayers”
NOVEMBRE – “Materia”
 
Produzione
HEAVEN SHALL BURN – “Deaf To Our Prayers” e DAGOBA – “What Hell Is About” per la potenza
PHAZE I – “Phaze I” per l’atmosfera
Tantissime altre molto valide!

Live album  Non mi pare di averne sentiti quest’anno…non mi appassionano quasi mai!

DVD  Visti pochi…un paio di regali (“Elegies” dei Machine Head e “Used And Abused” degli In Flames) e un ‘passaggio sottobanco’ (“Live Damage” dei Dark Tranquillity). Bello inoltre quello allegato a “Virus” degli Hypocrisy, di cui mi son ricordato l’esistenza pochi giorni fa! E molto bello pure il bonus-DVD dell’ultimo Heaven Shall Burn!

Compilation o altro  Fortunatamente non pervenuto granché! Ma a chi interessano ancora, in piena era file-sharing e ‘scarico selvaggio’?

Demo  Quest’anno ascoltati e recensiti pochini, anche per colpa delle poste e dei postini che disperdono (le prime) e si imboscano (i secondi) i pacchi; fra i cinque-sei fatti, spiccano i The Sun Of Weakness e i Convergence.

I PEGGIORI

Dischi

1. Quello dei FINLEY (?)
2. Quello dei ROSKO’S (??)
3. Quello dei SUBSONICA (???)

Canzoni

1. Una a caso dei FINLEY
2. Una a caso dei ROSKO’S
3. Una a caso dei SUBSONICA

Band  Difficile dare il titolo di ‘band peggiore dell’anno’, soprattutto perché non la si ascolta neanche bene, nel caso se ne trovi una! A pelle, direi i FINLEY…può andare?

Band italiana  FINLEY, ROSKO’S, SUBSONICA

Band esordiente  CRONIAN, una mezza palla il loro disco!

Delusione  MISANTHROPE e THE FAMILI

Genere/scena in discesa  Incomincia a diminuire l’afflusso di dischi metal-core ed emo-core; power metal sempre più giù; nu-metal ormai morto; la Svezia non è più la tigre di una volta…

Concerto 
 
CRADLE OF FILTH all’Evolution
Tre-quattro gruppi inutili al Summer Breeze
 
Artwork  
 
GOATHOLOCAUST – “Satan Jugend”
BODY COUNT – “Murder 4 Hire”
Tanti altri per la mediocrità.
 
Produzione 
 
BODY COUNT – “Murder 4 Hire”
Difficile, ormai, trovare produzioni pessime a certi livelli.

Live album  Leggi sopra!

DVD  Boh…di bruttissimi non ho avuto il piacere di vederne!

Compilation o altro  Leggi sopra!

Demo  Idem come sopra, poco materiale per avere grosse delusioni; piuttosto qualche CD spacciato per ufficiale meriterebbe di essere citato in questa categoria!

 

IL TUO ANNO DI METALITALIA.COM

Miglior recensione  Direi “Materia” dei Novembre, dovendo averla vinta su una ormai vecchia questione… Ma invece propendo per “Unsu” dei Lyzanxia, “What Hell Is About” dei Dagoba e “Phaze I” dei Phaze I. L’ossessione per il metal francese è stata devastante quest’anno…

Peggior recensione  Mi sento costretto a dire “Come Clarity” degli In Flames, in quanto è stata presa in giro in lungo e in largo per il famoso ‘bozzolo di crisalide’… In merito, rivolgo cari saluti a Fabio S. e Valentina!! :-)))

Miglior intervista  A Cornelius dei SOLEFALD; poi a Carmelo dei NOVEMBRE; infine, segnalerei la disponibilità e la logorrea di David Potvin di LYZANXIA e PHAZE I

Peggior intervista  Ad Anders Björler dei THE HAUNTED

Aneddoto da raccontare  L’ustione pazzesca alla fronte e al viso subita nei primi due giorni del Gods Of Metal; la settimana successiva, dopo trattamento con lozione, mi squamavo come un Visitor!!
Bravo Carlo che me l’hai ricordato: il leone marino untuoso e la megattera adiposa che si strusciavano durante gli Amorphis (e poi i Caliban) al GOM…sai già che ce lo racconteremo ogni volta che ci (ri)vedremo!

Aneddoto da NON raccontare  Il bagno nella piscina del campeggio all’Evolution (di cui manco ero ospite) mentre sul palco c’erano Haggard e Tristania…e dei secondi avrei dovuto pure stilare il commentino…

Sputa nel piatto dove mangi (cosa cambieresti)  Eliminerei un sacco di cose che da anni non sono più utilizzate (vedi menù a tendina Community); cercherei di migliorare il forum; dividerei la Redazione in ‘redattori fissi’ e ‘collaboratori esterni’; prenderei altri redattori estremi (fatto!!, ndMarco); mi farei pagare!!!

Vai dal Capo con un violino e suona (cosa ti piace)  Grafica; professionalità; il Capo; serietà; affidabilità; il Capo; la politica dei voti sul ‘non esageriamo’; la struttura Top/Hot/Album normali e la quantità di roba messa on line al mese; il Capo; le interviste una ogni due giorni, e che interviste!; il clima goliardico delle cene redazionali; la modestia (?!?); il Capo

Rubrica da eliminare  Sondaggi (li farei nel Forum); Editoriali (lasciano il tempo che trovano, chi li fa è tende alla megalomania)

Rubrica da aggiungere  L’intervista al redattore il giorno del suo compleanno (ah già, non si può: questa fantastica e spassosa idea ce l’hanno fregata…capperi, ci siamo fatti turlupinare da un portalone!); allora propongo il riciclo di vecchie interviste apparse sui giornali (azz, no!! Già fatta pure questa!); vabbè, rimangono le pubblicità ai giornali oppure il pop-up del CEPU…

Assegna un aggettivo ai tuoi Brothers Of Metal:
Dave – leader silenzioso (Grande Gabo Buana Deiv!)
Luca P. – mostruoso (per la memoria, la conoscenza enciclopedica e la capacità di gestione)
Andrea – saggio ma non troppo (il ‘ma non troppo’ scatta quando ti si vede agli stand… :-D)
Paolo – geografico (mmm…non leggo più di gruppi black del Turkmenistan o dello Yemen, però…)
Riccardo – ricercato (per lo stile delle recensioni)
Lorenzo – attaccato alla maglia (il tuo voler restare nonostante le sfighe è stato, credo da tutti, apprezzatissimo!)
Marco – fuoriclasse (solo per l’immodestia, ovviamente)
Maurizio – tamarro (Big Mo…e cos’altro volevi?)
Carlo* – statistico (per la mania dei quaderni con le setlist)  *Non ce lo dovevi fare e tu lo sai! Uno di noi forever!
Luca F. – entesco (oh, Luca, in senso buono mi ricordi Barbalbero…)
Raffaele – coraggioso (per le recensioni dei dischi dei guitar-hero…)
Alessandro – impavido (per la temerarietà mostrata nella distribuzione CD all’ultima cena)
Nicola – sfuggente (più per gli altri che per me, comunque…)
Loredana – congiunzione (E)

VARIE ED EVENTUALI

Libri  Sto semplicemente rileggendo “Il Signore Degli Anelli”; di altro è pervenuto solo “Il Codice Da Vinci”. Ma devo per forza citare qualcuno, per proseguire la tradizione:
“Si ricordi: quel mondo tenebroso di giardini fungosi e città prive di finestre non è un posto orribile. Soltanto a noi sembra tale. Forse parve tale anche agli esseri che per primi esplorarono il pianeta, in età arcaica. Quelli-di-Fuori arrivarono sulla Terra prima che finisse l’era del grande Cthulhu e si ricordano della mostruosa città di R’lyeh, che allora non era sommersa… Essi conoscono aperture ignorate dagli uomini, ma che si trovano qui, nelle colline del Vermont, e che conducono a immensi universi brulicanti di vita: K’Nyan dalla luce blu, Yoth dalla luce rossa, N’Kai dove regnano le tenebre. E’ da N’Kai che è venuto il temibile Tsathoggua, il dio simile a un rospo ricordato nei Manoscritti Pnakotici e nel Necronomicon”

Film  Gran finale d’anno con “Il Labirinto Del Fauno” e “The Prestige”, due film stupendi! E poi mi ha terrificato parecchio “Silent Hill”.

Videogame  Ogni anno la stessa storia: non gioco e non mi interesso da anni ai videogame

Gnocche  Quest’anno mi hanno colpito in particolare: Juliana Moreira, Valeria Bilello, Ainette Stephens, Federica Fontana. Poi ce ne saranno sicuramente altre che ora scordo…ecco, Stefania Rocca è una delle più intriganti in assoluto!

Internet  Cos’è?

Televisione  Oh, io mi sono divertito con “La Pupa E Il Secchione”…poi pochissimo altro: telegiornali, sport, i Mondiali, le Olimpiadi di Torino. Varietà non pervenuti, soap-opera al rogo, canali musicali da ridere, fiction tutte finte tranne “Codice Rosso”, bellina!

Radio  Non pervenuta, non pratico questo sport da anni…

Viaggi  Quest’anno Germania a ripetizione! Ben tre volte in cinque mesi: Berlino, Summer Breeze e Capodanno a Monaco di Baviera… Giusto per ringraziare la nazione che ci ha laureato Campioni del Mondo!

2006: gioie e dolori  La gioia più grande, sarò banale, è stata la vittoria dell’Italia al Mondiale in Germania. In particolare, ancor più che il rigore finale, il momento di goduria maggiore è stato il gol di Grosso in semifinale, a due minuti dalla fine dei tempi supplementari. Permane vivido in me il ricordo di mio padre che si lancia paonazzo verso il televisore gridando ‘gooool’ tipo Galliani, con il sottoscritto volato in ginocchio sotto la tele osannante verso gli azzurri. In quel momento, come Fantozzi, ho visto san Giuseppe (o chi cazzo era) sulla traversa di Buffon!
Per i dolori, uno che ne riassume molti: l’Italia, da aprile, in mano ad una mandria di pericolose teste di cazzo.

2007: speranze e illusioni  Boh! Tanta buona musica, tanti bei soldi, tanta felicità, tanta salute. Poi, per una volta, evito le puttanate e dico la mia: vorrei un mondo equo, dove possibilmente: associazioni come ‘Nessuno tocchi Caino’ vengano eliminate dalla faccia della Terra; il suddetto Caino venga giustiziato e non difeso; Abele possa girare tranquillo; chi ha commesso reati resti in carcere quanto deve; i fanatici religiosi possano crepare in un’unica, ateissima nube tossica; i crimini assurdi guidati dalla follia vengano giudicati per il fatto commesso, non per lo stato mentale in cui è stato commesso; i carcerati continuino ad applicare la loro ottima giustizia interna; chi vuole morire, ed è cosciente di volerlo fino alla fine, possa farlo in santa pace; l’accanimento terapeutico venga considerato grave tanto quanto l’eutanasia; il Vaticano stia zitto, così come gli imam integralisti, da rispedire a casa con del tritolo su per il culo; infine, auspico ardentemente un mondo dove tutti i giornalisti di Studio Aperto vengano sodomizzati da un esercito di Balrog di Morgoth.

 

MORRIZZ

Nome redattore:  Morrizz

Orientamento metallico: contaminato

I MIGLIORI

Dischi

1. Lamb Of God- Sacrament
2. Trivium – The Crusade
3. Wednesday 13 – Fang Bang
4. HIMSA – Hail Horror
5. Killswitch Engage – As Daylight Dies
6. Bleeding Through – The Truth
7. Bury Your Dead – Beauty And The Breakdown
8. Mastodon – Blood Mountain
9. Unearth – III: In The Eyes Of Fire
10. In Flames – Come Clarity

Canzoni

1. Redneck – Lamb Of God
2. Cult – Slayer
3. Take This Life – In Flames
4. Anthem – Trivium
5. My Chemical Romance – The Black Parade

Band:  —

Band italiana:  Lacuna Coil

Band esordiente:  Scum

Rivelazione (non necessariamente esordiente):  Dragonforce

Genere/scena in salita:  Thrash

Concerto:  Unholy Alliance @ Datchforum, Himsa @ La Gabbia, Bassano

Artwork:  Wolfmother

Produzione:  Sacrament – Lamb Of God

Live album:  Stockholm Knockout Live – Children Of Bodom

DVD:  Shit Happens – Every Time I Die, Metal – An Headbangers Journey

Compilation o altro: The Game – Doctors Advocate

Demo: Latexxx Teens

 

I PEGGIORI

Dischi

1. Quelli fotocopia

Canzoni

1. PO POPOPO PO POO POOOO

 

IL TUO ANNO DI METALITALIA.COM

Miglior recensione: tutte

Peggior recensione: quella del disco fuffa che non avevo voglia di ascoltare

Miglior intervista: Jeff Hanneman (Slayer)

Peggior intervista: John Boecklin (non era proprio in giornata…)

Aneddoto da raccontare: Atheist @ Evolution: dopo aver visto Tony Choy SFONDARE il palco e finire aldisotto, per poi finire il set senza fare una piega ma col braccio dolorante, all’uscita chi era nel backstage si è gustato il chitarrista aprirsi letteralmente la testa sull’aquila di metallo dei Saxon!

Aneddoto da NON raccontare: che so’ scemo che lo racconto a tutti? (io l’ho fatto!!, ndMarco)

Sputa nel piatto dove mangi (cosa cambieresti): la grafica e un paio di cosette in home, ma il punto forte di Metalitalia.com non sono queste cosette superficiali

Vai dal Capo con un violino e suona (cosa ti piace): gente competente e capace!

Rubrica da eliminare: in home c’è qualche link giurassico

Rubrica da aggiungere: continuo a spingere per le foto delle ragazze o dei freak ai concerti, sarebbe uno spasso

Assegna un aggettivo ai tuoi Brothers Of Metal:
Dave  Capo
Luca P.  the Professional
Andrea  True
Paolo  Black
Riccardo Hardcore
Lorenzo  Non ci conosciamo ancora!
Marco  Sagoma
Maurizio Myself
Carlo  Scriba
Luca F.  Lo amo perchè mi ha votato miglior writer una volta
Raffaele A posto
Alessandro Genuino
Nicola  Invisibile
Loredana Instancabile

VARIE ED EVENTUALI

Libri-Come smettere di farsi le seghe mentali e imparare a godersi la vita (Giacobbe Giulio)

Film-Simpathy For Mister Vendetta, Old Boy, Lady Vendetta (Park Chan Wook)

Videogame-Guitar Hero II (Red Octane, PS2)

Gnocche-ho il guinzaglio!

Internet- Scaricare UFC e TNA, Blabbermouth, MSN Messenger, MySpace

Televisione- My Name Is Earl, Miami Ink, Doctor House Medical Division

Radio-What?

Viaggi-Venezia

 

RICCARDO

Nome redattore 
Riccardo Fassone

Orientamento metallico 
Satanico/rumoroso

I MIGLIORI

Dischi

1.  Mastodon “Blood Mountain”
2.  Boris “Pink”
3.  Deicide “The Stench Of Redemption”

4.  Isis “In The Absence Of Truth”
5.  Jesu “Silver”
6.  Gnarls Barkley “St. Elsewhere”
7.  Xasthur “Subliminal Genocide”
8.  Keep Of Kalessin “Armada”
9.  Mono “You Are There”
10. Clutch “Robot Hive/Exodus”

Canzoni

1.  Jesu “Wolves”
2.  Gnarls Barkley “Storm Coming”
3.  Klaxons “Magick”
4.  Mastodon “Colony Of Birchmen”
5.  Boris “Farewell”

Band 
Mastodon

Band italiana 
Ufomammut

Band esordiente 
Gnarls Barkley

Rivelazione (non necessariamente esordiente) 
Zoroaster

Genere/scena in salita 
Non sa/non dice

Concerto 
Dalek @ Spaziale Festival

Artwork 
Isis “In The Absence Of Truth”

Produzione 
Isis “In The Absence Of Truth”

Live album 
Non sa/non dice

DVD 
Sodom “Lords Of Depravity pt. 1”

Compilation o altro
Isis/Aerogramme “In The Fishtank 14”

Demo
Non sa/non dice

I PEGGIORI

Dischi

1. Non
2. Compro
3. Mai
4. Dischi
5. Brutti

Canzoni

1. Subsonica “Coriandoli a Natale”
2. Subsonica “Coriandoli a Natale”
3. Subsonica “Coriandoli a Natale”

Band
Noise Forest

Band italiana
Exilia

Band esordiente
Non sa/non dice

Delusione
Death SS

Genere/scena in discesa
Non sa/Non dice

Concerto
Brian Jonestown Massacre

Artwork
Noise Forest “Morbid Instincts”

Produzione
Non sa/non dice

Live album
Non sa/non dice

DVD
Non sa/non dice

Compilation o altro
Non sa/ non dice

Demo
Non sa/non dice

IL TUO ANNO DI METALITALIA.COM

Miglior recensione
Isis “In The Absence Of Truth”

Peggior recensione
Noise Forest “Morbid Instincts”

Miglior intervista
Terrorizer

Peggior intervista
Terrorizer

Aneddoto da raccontare
Il tipo dei Terror che mi chiama da in mezzo al deserto

Aneddoto da NON raccontare
Le battute del cameriere del ristorante scelto da Marco (ma che, ce sto sempre io in mezzo? ^_^, ndMarco)

Sputa nel piatto dove mangi (cosa cambieresti)
Il ristorante

Vai dal Capo con un violino e suona (cosa ti piace)
Anno dopo anno, l’indipendenza

Rubrica da eliminare
Il forum in toto

Rubrica da aggiungere
Thrash vs Glam, una prospettiva storica. Saggi e interventi.

Assegna un aggettivo ai tuoi Brothers Of Metal:
Per democrazia ho deciso di aprire una pagina del dizionario italiano a caso e selezionare il primo aggettivo ivi menzionato (sei il migliore!, ndMarco).

Dave – paleozoico
Luca P.  –  compendioso
Andrea – pirandelliano
Paolo – cencioso
Riccardo – iacinteo
Lorenzo – scanalato
Marco – trascorrevole
Maurizio – luminescente
Carlo – cameristico
Luca F. – pepato
Raffaele – implicito
Alessandro – crostoso
Nicola – impalpabile
Loredana – celtica

VARIE ED EVENTUALI

Libri
Harrington on Hold ‘Em Vol. 1 e 2

Film
The Producers

Videogame
PES 6

Gnocche
Drew Barrymore

Internet
Pitchforkmedia.com

Televisione
La pupa e il secchione

Radio
Catersport

Viaggi
Mosca

2006: gioie e dolori
Italia campione del mondo/Juve solo in serie B

2007: speranze e illusioni
Cartman presidente del consiglio/Diventare giocatore di poker professionista

 
 
 

SALO

Nome redattore  Salo

Orientamento metallico  Prog/Melodic Rock/Power Metal/Varie ed eventuali

I MIGLIORI

Dischi

1.  RAY WILSON – “An Audience and Ray Wilson”
2.  MY CHEMICAL ROMANCE – “The Black Parade”
3.  RAMMSTEIN – “Völkerball“

4.  L’AURA – “Okumuki“
5.  KATATONIA – “The Great Cold Distance”
6.  THE MARS VOLTA – “Amputechture”
7.  SEETHER – “One Cold Night“
8.  PEEPING TOM – “Peeping Tom”
9.  EVANESCENCE – “The Open Door“
10.  EUROPE – “Secret Society”

Canzoni

1.  ALTER BRIDGE – “Broken Wings” (non è del 2006, ma rimarrà per SEMPRE al primo posto per me)
2.  FAIR WARNING – “Don’t Keep Me Waiting”
3.  EVANESCENCE – “Lithium”
4.  MY CHEMICAL ROMANCE – “Cancer”
5.  TOTO – “Bottom Of Your Soul”

Band  Katatonia

Band italiana   Novembre

Rivelazione (non necessariamente esordiente):  Reflexion

Genere/scena in salita: nei miei gusti direi post grunge

Concerto:  Evanescence (not only the music)

Artwork:  TOOL – “10,000 Days” (per la completezza)

Produzione:  PLACEBO – “Meds”

Live album:  DREAM THEATER – “Score”

DVD:  RAMMSTEIN – “Völkerball“

Compilation o altro:  Headbangers Ball: The Revenge

Demo:  mah…

 

I PEGGIORI

Dischi

1. WATERCLIME – “The Astral Factor”
2.  SKID ROW – “Revolutions Per Minute”
3.  MARSHALL – “Pages From The Past: Tome I”
4.  JOHN WEST – “Long Time… No Sing”
5.  MAD MAX – “In White”

Canzoni

1. tutte quelle contenute nei disci sopra elencati
 

Band  Skid Row

Band italiana  Molte… troppe…

Band esordiente  Waterclime

Delusione  Michael Sweet

Genere/scena in discesa  se Dio vuole, power metal 

Artwork: THE MARS VOLTA – “Amputechture”

Produzione:  ATARGATIS – “Wasteland”

DVD: ICED EARTH – “Alive In Athens”

Demo: c’è l’imbarazzo della scelta…

 

IL TUO ANNO DI METALITALIA.COM

Miglior recensione: non una delle mie

Peggior recensione: spero non una delle mie

Miglior intervista: è sempre un piacere intervistare Luca Turilli

Peggior intervista: Fear Factory/Devin Townsend

Aneddoto da raccontare: Il giramento di coglioni vorticoso provocatomi da Devin Townsend in sede di intervista, che ci limiteremo a descrivere come poco simpatico e rispettoso nei confronti del suo lavoro e dei suoi fan

Aneddoto da NON raccontare: quella cosa lì che sappiamo in pochi eletti

Sputa nel piatto dove mangi (cosa cambieresti): qualche colore qua e là…

Vai dal Capo con un violino e suona (cosa ti piace): io suonerei la chitarra… Va bene lo stesso?

Rubrica da eliminare: eliminerei il forum

Rubrica da aggiungere: quella telefonica di Lele Mora

Assegna un aggettivo ai tuoi Brothers Of Metal:
Dave: disponibile
Luca P.: determinato
Andrea: defender
Paolo: oscuro
Riccardo: arguto
Lorenzo: lo sconosco…
Marco: vice-determinato
Maurizio: contaminato
Carlo: corretto
Luca F.: divertente
Raffaele: non autoaggettivante (?!??)
Alessandro: sconosco pure lui…
Nicola: anche lui…
Loredana: letterata

VARIE ED EVENTUALI

Libri: Oscar Wilde – “Il ritratto di Dorian Gray”

Film: Charlie and the Chocolate Factory – Tim Burton

Videogame: sempre e comunque “GTA San Andreas”

Gnocche: Amy Lee sempre e comunque

Internet: eMule

Televisione:  Crozza Italia

Radio: Cordialmente (Elio e le Storie Tese su Radio Deejay)

Viaggi: quello vero sarà sempre nei miei sogni

2006: gioie e dolori:  gioie pochissime, dolori troppi

2007: speranze e illusioni:  meno quantità e più qualità, qualche certezza in più
 
 
 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.