INQUISITION: in studio per un nuovo album

Pubblicato il 16/12/2015

Gli INQUISITION hanno iniziato a lavorare in studio al loro nuovo album. Il chitarrista e cantante Dagon ha fornito alcuni dettagli sul tipo di sound che il gruppo vorrebbe ottenere e sulle strumentazioni che sta usando.

“Al momento siamo ai London Bridge Studios di Seattle e stiamo registrando il nostro prossimo full length. Abbiamo scelto questo studio per la sua rara consolle vintage e per la sala batterie famosa in tutto il mondo. (…)
Gli INQUISITION sono un gruppo live, veniamo ricordati per il sound che abbiamo da vivo e vogliamo un disco che rappresenti questa essenza e queste dinamiche, dalle canzoni ad ogni aspetto della produzione. Inoltre, non dimentichiamo mai di essere un gruppo black metal, e questo per noi significa mantenere un suono realistico e non creare produzioni artificiose o ripulite. Sotto questo aspetto, il “vintage” permette di avere tutto sotto controllo.(…)
Abbiamo avuto un’assistenza incredibile da questo studio. Per esempio, abbiamo potuto avere un Soldano SLO direttamente da Mike Soldano e usarlo in questo disco. Ci ha mandato un ampli dal suo negozio personale. (…) Le batterie sono esattamente quelle che volevamo, una Tama Starclassic in legno di bubinga per avere toni più profondi e pesanti e uno spettro molto ampio: in una band di due elementi, è bene che parte dei bassi vengano dalla batteria. Dietro il drum-kit c’è un muro di mattoni, che è il punto migliore nella stanza che lo studio ha usato per decenni.”

L’ultimo release del duo di origine colombiana è stato “Obscure Verses for the Multiverse“, uscito nel 2013 per Season of Mist.

inquisition - band

1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.