IRON MAIDEN: Adrian Smith, “L’uso di tracce pre-registrate dal vivo è una vergogna”

Pubblicato il 25/07/2019

Adrian Smith, il chitarrista degli IRON MAIDEN, durante una recente intervista con il New York Post ha affermato di non essere d’accordo con le band che usano tracce pre-registrate durante i live:

“Vedo un sacco di giovani band farlo e non credo che sia una bella cosa. La musica sta diventando sempre più legata alla tecnologia. Anche noi in studio usiamo sistemi di registrazione computerizzati, ma li usiamo più per comodità che per necessità. Siamo andati in tour con un paio di band che hanno usato i nastri e si sentiva che il suono non era naturale. Quando ti esibisci dal vivo, devi suonare dal vivo. Non condivido questa scelta…è  davvero una vergogna”.

Artista: Iron Maiden | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 16 giugno 2018 | Evento: Firenze Rocks | Venue: Visarno Arena | Città: Firenze

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.