IRON MAIDEN: Bruce Dickinson “Credevo di essere un buon cantante, fino a quando non ho incontrato Martin Birch”

Pubblicato il 29/05/2021

Il cantante degli IRON MAIDEN, Bruce Dickinson, durante un’intervista con il podcaster Alex Ferrari per il suo programma Next Level Soul, ha parlato della sua collaborazione con il produttore Martin Birch per l’album “The Number Of The Beast”.

Il cantante a tal proposito, ha dichiarato:

“Registro la prima parte del pezzo ‘The Number Of The Beast‘ e lui mi dice, ‘Ok, no, fallo di nuovo. Non sento’. Siamo andati avanti così per un paio d’ore, poi ho pensato: ‘Possiamo andare avanti con il resto di questa canzone? Sono stufo di cantare queste prime due righe’. Ho finito per lanciare una sedia in giro per lo studio e arrabbiarmi davvero. A quel punto, Martin è entrato e ha detto ‘Ho avuto lo stesso problema con Ronnie (James Dio) per ‘Heaven And Hell’ (album dei BLACK SABBATH del 1980). Sei un cantante, questa è tutta la tua vita in due righe. Devi solo arrenderti e non pensarci più su’. E alla fine è quello che è successo con ‘The Number Of The Beast‘. Aveva ragione, dannazione, quello è il momento dell’illuminazione, quando dici: ‘Oh mio Dio, penso che sto cominciando a capire’. Martin mi ha cambiato completamente il modo di pensare, in termini di canto”.

Martin Birch, deceduto nel 2020, è stato uno dei più grandi produttori e tecnici del suono in campo hard rock e heavy metal: ha lavorato, ad esempio, alla produzione dei primi album degli IRON MAIDEN da “Killers” fino a “Fear Of The Dark”; ad “Heaven And Hell” e “Mob Rules” dei BLACK SABBATH, a molti album storici di DEEP PURPLE, WHITESNAKE, RAINBOW e tantissimi altri.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.