IRON MAIDEN: Bruce Dickinson ha il COVID-19, “Se non avessi fatto il vaccino, ora potrei essere in guai seri”

Pubblicato il 13/08/2021

Artista: Iron Maiden | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 16 giugno 2018 | Evento: Firenze Rocks | Venue: Visarno Arena | Città: Firenze

 

Il cantante degli IRON MAIDEN era stato costretto a posticipare due date del suo spoken word tour a causa della positività di una persona che vive con lui a Londra. Dopo aver accusato sintomi lievi, Dickinson si è sottoposto al test e ha ricevuto al conferma di avere a sua volta il COVID-19.

Come riportato da Rolling Stone, il musicista era vaccinato e pertanto le sue condizioni non hanno mai destato preoccupazioni:

“Starnutivo e per un paio di giorni mi sono sentito un po’ intontito, un po’ come quando hai l’influenza, tutto qui. Ho 63 anni e sono praticamente certo che se non avessi fatto il vaccino, ora potrei essere in guai seri”.

Circa i vaccini ha dichiarato:

“Quella del vaccino per me deve essere una scelta personale. Credo che le persone siano solo mal informate. La vaccinazione si fa non tanto per andare ai concerti e cose del genere, ma per la propria salute. Detto questo, anche se sei completamente vaccinato, puoi comunque contrarre il COVID e diffonderlo ad altre persone che potrebbero non essere state vaccinate e potrebbero quindi ammalarsi gravemente e morire. Ora, non puoi fare leggi contro tutto ciò che è mortale. Ci sono molte cose a questo mondo che uccidono le persone e non sono illegali ma sono delle disgrazie. Il cancro uccide molte persone. Gli attacchi di cuore uccidono molte persone. L’obesità uccide molte persone. La malaria uccide un sacco di persone ogni anno… Quindi, ad un certo punto, dobbiamo solo dire, ‘Probabilmente dovremo convivere con questo. E se vogliamo conviverci, allora è meglio che ti vaccini'”

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.