IRON MAIDEN: Bruce Dickinson, “Kevin Shirley è un ottimo produttore ed è molto difficile lavorare con noi”

Pubblicato il 03/09/2021

In una recente intervista rilasciata a SiriusXM, il cantante degli IRON MAIDEN, Bruce Dickinson, ha dichiarato quanto segue circa il produttore Kevin Shirley, il quale ha lavorato a tutti gli album in studio registrati dalla band dal 2000 ad oggi, compreso l’ultimo “Senjutsu“:

Kevin è un ottimo produttore, è un molto bravo, competente e tecnico. Però è difficile lavorare con noi. Io non ho lavorato con molte band, ma ho lavorato con un discreto numero di musicisti e so in generale come le persone tendono a lavorare. Nessuno lavora come noi, siamo decisamente unici. Il modo in cui le cose vengono messe insieme, tutte le nostre piccole curiose procedure, la politica all’interno della band… Non lo dico in senso negativo, ma intendo proprio il modo in cui funziona.
 
Immagino che sia un po’ lo stesso per i THE ROLLING STONES. Immagino che anche loro lavorino in un modo unico. Come dire: ‘Cosa stanno facendo?’ Lo fanno sempre il giovedì e lo fanno da 45 anni e nessuno interferisce con questo. E’ lo stesso per quanto riguarda noi. Abbiamo tutti queste particolarità. Non credo potremmo lavorare in qualsiasi altro modo.
 
Io ho fatto vari album da solista e cose del genere, lavorando con [il produttore/chitarrista] RoyZ e alcuni grandi musicisti in un modo più tradizionale. Anche Adrian Smith ha fatto dischi e ha lavorato in un modo più tradizionale, ma noi, come band, abbiamo bisogno di trovarci e suonare tutti assieme in una grande stanza, fare un sacco di rumore e fare… voglio dire, è roba tipica della vecchia scuola. E quando la gente dice: ‘Sei una specie di fossile di dinosauro’, io rispondo: ‘Sì, è proprio questo il bello’. E non è una brutta cosa. Quanti dinosauri sono rimasti al mondo? Se vuoi essere un dinosauro, vuoi essere un T-rex. Cosa dai da mangiare a un T-rex? Tutto quello che vuole.
 
Fare il produttore degli IRON MAIDEN è la stessa cosa: fai parte della squadra ma devi giocare secondo le nostre regole. Ci sono molti produttori che non ce la farebbero. Non che siano incapaci di fare cose, ma si sarebbero scontrati rapidamente contro un muro di mattoni con alcune delle nostre opinioni e con le pratiche che adottiamo in studio.”

 Il nuovo album “Senjutsu” è uscito oggi.

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.