IRON MAIDEN: Bruce Dickinson, “Mi hanno sostituito un’anca”

Pubblicato il 25/05/2021

In una recente intervista rilasciata a Kylie Olsson del Download Festival, il cantante degli IRON MAIDEN, Bruce Dickinson, ha parlato di alcuni interventi a cui è stato sottoposto di recente:

“Diversi mesi fa [a ottobre 2020] mi hanno sostituito un’anca. Mi hanno ficcato cinque pollici e mezzo di titanio a martellate nella gamba. L’anca si era logorata, perchè ho corso e saltato in giro per il palco e tirato di scherma da mancino per quarant’anni. Nell’ultimo tour mi faceva parecchio male. Poco prima dell’ultimo tour tra l’altro mi ero rotto il tendine d’Achille… si è staccato proprio… una cosa orribile. E’ successo due anni fa. Me lo hanno riattaccato e dopo sono andato in tour per tre mesi e mezzo. Non riuscivo nemmeno a camminare bene o correre.
Per questo ho dovuto modificare quello che facevo sul palco e nessuno se n’è accorto. Ho quindi fatto il tour anche in Sud America e correvo anche ma l’anca mi faceva male. Al ritorno dal tour sono tornato ad allenarmi e a fare alcune competizioni [di scherma] ma l’anca peggiorava e si stava bloccando. Poi è arrivato il lockdown e io ero a Parigi. Non si poteva uscire, quindi come allenamento mi facevo sei rampe di scale e tiravo di scherma sul balcone usando un bersaglio ma l’anca faceva un male cane. Così sono andato dal medico che mi ha diagnosticato un’artrite. Stavo quasi per diventare dipendente da ibuprofene e cose simili. Dissi quindi al medico: ‘Non passerà, vero?’. E lui rispose: ‘No’. Quindi mi dissi: ‘E’ ottobre e quando la safety car entra in pista, Hamilton cambia le gomme, quindi facciamolo ora che è Ottobre, perchè potrei avere un tour da fare il prossimo anno.
Non sapevo che poi non ci sarebbe stato il tour ma è stata comunque la cosa migliore che potessi fare. Ora con la mia nuova anca sono tornato a tirare di scherma. E’ incredibile. Ho fatto fisioterapia e sollevato pesi che non sollevavo da che avevo 16 o 17 anni. Squat con cento chili. Incredibile quello che il corpo può fare”.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.