IRON MAIDEN: l’ex cantante Paul Di’Anno, “Non riesco a camminare da quattro anni”

Pubblicato il 05/12/2019

L’ex cantante degli IRON MAIDEN, Paul Di’Anno, ha dichiarato quanto segue a Mariskalrock.com circa le sue condizioni di salute, dopo che negli ultimi anni ha subito vari interventi:

“Quattro anni fa sono quasi morto. Ho preso una sepsi in Argentina e stavo malissimo. Ho fatto giusto in tempo a tornare in Inghilterra e poi di corsa all’ospedale. Sono entrato e uscito dagli ospedali di continuo negli ultimi quattro anni. Mi hanno operato a entrambe le gambe. Non riesco a camminare da quattro anni e per me al momento è molto dura. Per via della sepsi, continuo a contrarre infezioni, quindi non possono operarmi nel momento in cui vorrebbero farlo. Ora come ora ho solo un ginocchio. L’altro ginocchio è stato rimosso ma non ne è stato messo uno nuovo, è stato usato del cemento osseo. Voglio suonare ma non posso farlo finchè non mi avranno sistemato almeno un ginocchio. Non ho smesso di fare musica e non voglio andare in pensione ma ho bidogno di stare meglio. Non migliorerò fino a quando non mi avranno messo a posto le ginocchia. La prossima operazione è la sostituzione del ginocchio sinistro, così potrò fare la riabilitazione e stare in piedi almeno su una gamba e camminare con le stampelle. E’ un’operazione di tre ore. L’altro ginocchio invece è una situazione più complicata. Lì si tratta di un intervento di nove ore. Una volta operato il ginocchio sinistro e fatta la riabilitazione potrò almeno tornare sul palco usando le stampelle”.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.