IRON MAIDEN: peggiorano le condizioni di Paul Di’Anno

Pubblicato il 26/09/2021

 

Kastro Pergjoni, direttore del Cart & horses pub di Londra, dove gli IRON MAIDEN fecero il loro debutto live nel 1976, ha postato via social una nuova foto dell’ex cantante della band, Paul Di’Anno, sottolineando la grave situazione in cui versano le sue gambe.

“Chiamiamo a raccolta tutti i fan e gli amici di Di’Anno per supportarlo in questa lunga battaglia… la sua situazione peggiora col passare del tempo.
Facciamolo per la nostra bestia”

Di’Anno da anni è in attesa di sostituzione del ginocchio e Kastro Pergjoni ha recentemente lanciato una raccolta fondi per le cure del cantante che finora ha permesso di raccogliere circa 13.000 sterline.

E’ POSSIBILE EFFETTUARE LE DONAZIONI A QUESTO INDIRIZZO.

In un’intervista rilasciata nel 2020 al podcast Uncle Steve’s Iron Maiden Zone, Pergjoni ha dichiarato di non aver contattato gli IRON MAIDEN per chiedere il loro supporto:

“Ad essere onesto no, non li ho contattati. Come dire… non sta a me chiamare loro, perchè non ho alcun contatto diretto con i membri della band. Quando devo sentire Steve [Harris], passo per dei suoi amici o per sua sorella. Ad ogni modo contattiamo gli IRON MAIDEN per cose che hanno a che vedere con gli IRON MAIDEN. Non credo quindi che debba essere io o il Cart & Horses a chiamarli. Certo, sarei molto felice se loro si facessero avanti. Paul comunque ha molti più amici e altre persone in contatto con i MAIDEN di me”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.