IRONFLAME: il video della nuova “Ready to Strike”

Pubblicato il 28/06/2022

 

Gli americani IRONFLAME pubblicheranno un nuovo album, intitolato “Where Madness Dwells”, il prossimo venerdì 1 luglio per High Roller Records.

Oggi la band lancia “Ready to Strike“, il secondo singolo tratto dall’album, accompagnato da un video disponibile di seguito:

Qui il primo singolo, “Kingdom of Lies”:

Il cantante della band, Andrew D’Cagna, commenta:

“La grande differenza tra questo disco e i precedenti sta nel concept dei testi e in generale nell’atmosfera. Finora ho scritto di temi epici e i testi erano basati molto più sulla fantasia. Quest’album è invece molto più personale e i testi trattano argomenti basati sulla realtà. L’ho scritto all’inizio della pandemia. Il mio migliore amico aveva appena perso la sua battaglia contro il cancro e il clima politico del Paese era instabile. Ho scelto quindi di scrivere della realtà che mi circonda invece di approfondire i soliti concetti epici. Nei primi album mi limitavo a inventare i testi mentre registravamo le canzoni. Sento di essere maturato e cresciuto come paroliere dal precedente ‘Blood Red Victory‘ e penso che i nuovi testi rappresentino il mio miglior materiale fatto finora”.

Di seguito tracklist e copertina di “Where Madness Dwells”,:

01. Everlasting Fire
02. Under the Spell
03. Kingdom of Lies
04. A Funeral Within
05. Ready to Strike
06. The Phantom Flame
07. A Curse Upon Mankind
08. Where Madness Dwells

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.