JOURNEY: licenziati e denuciati Steve Smith e Ross Valory

Pubblicato il 04/03/2020

I JOURNEY hanno licenziato il batterista Steve Smith e il bassista Ross Valory.

Secondo quanto dichiarato via comunicato stampa dagli avvocati della band, il licenziamento sarebbe dovuto ad un tentativo dei due musicisti di prendere il controllo della Nightmare Productions, rimuovendo tramite una votazione pilotata Jonathan Cain e Neal Schon dai vertici di questa entità commerciale legata alla band e sostituendoli con loro due. I due sono accusati di avere in questo modo tentato di garantirsi dei diritti sul nome della band e per questo sono stati anche denunciati.

L’accusa ha chiesto a Smith e Valory danni per 10 milioni di euro.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.