JOURNEY: Steve Perry, “Gli AC/DC ci diedero una lezione tale che…”

Pubblicato il 28/05/2019

L’ex cantante dei JOURNEY, Steve Perry, durante una recente partecipazione al programma radiofonico Ultimate Classic Rock Nights ha ricordato il tour americano del 1973 dove a fare da spalla per la band c’erano nientemeno che gli AC/DC:

“C’era questa nuova band che tutti dicevano fosse forte e io di solito uscivo dal camerino negli ultimi dieci minuti dei concerti dei nostri gruppi spalla. Ero nel backstage a scaldare la voce e sento questo ‘I’m A Problem Child‘. Mi domandai: ‘Che cos’è?’. Andai verso il palco e vidi Bon Scott e i due fratelli suonare e tutto il pubblico che cantava e saltava con i pugni alzati. Fu impressionante e mi dissi: ‘E’ incredibile. E io dovrei uscire dopo questa band e cantare ‘Wheel In The Sky‘? Questi mi ammazzano!’. Ci indussero a suonare meglio. Ci diedero una lezione tale che fummo costretti ad imparare a suonare i pezzi dei JOURNEY con una nuova intensità e chiunque della band te lo confermerebbe”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.