JUDAS PRIEST: i primi commenti di Rob Halford e K.K. Downing per l’ingresso nella Rock And Roll Hall Of Fame

Pubblicato il 05/05/2022

Artista: Judas Priest | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 26 luglio 2018 | Evento: Metaldays | Città: Tolmin (Slovenia)

 

Come annunciato ieri, i JUDAS PRIEST entreranno nella Rock And Roll Hall Of Fame.

I membri del gruppo che, come da indicazione della Hall Of Fame stessa, entreranno sono Rob Halford, Glenn Tipton, Ian Hill, Scott Travis e gli ex membri K.K. Downing, Les Binks e il defunto Dave Holland.

L’ex chitarrista K.K. Downing ha così commentato a Eonmusic:

“Sono particolarmente felice, perché, per quanto ne so, i candidati quando l’ultima volta non eravamo stati scelti eravamo io, Glenn, Ian, Rob, Scott e Les Binks e Dave Holland. Se le cose quindi stanno così anche questa volta, sono davvero molto felice per i miei amici, Les e Dave, anche se Dave non è qui. Ho ovviamente molti bei ricordi, un sacco di concerti insieme, sai. Sono stati parte integrante del gruppo per molto tempo. Dave ha fatto molto per la band, da ‘British Steel‘ in poi, ed è passato un bel po’ di tempo fino a ‘Ram It Down’, attraverso il meraviglioso decennio degli anni Ottanta. Erano i tempi di gloria. Come ho detto, sono contento per Dave e Les, davvero”.

Il cantante Rob Halford dichiara a Billboard circa l’ingresso degli ex membri del gruppo:

“Hanno tutto il diritto di essere parte dell’evento. Sono molto contento per tutti e non c’è alcun dissapore o alcun sentimento negativo. Se anche ci fosse, sarebbe da mettere da parte e capire, accettare e rispettare questa meravigliosa opportunità e ciò che rappresenta in termini di riconoscimento e celebrazione della band”.

La cerimonia di ingresso si terrà il 5 novembre 2022 al Microsoft Theatre di Los Angeles.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.