JUDAS PRIEST: K.K. Downing vende i diritti di oltre 130 brani in seguito al fallimento del suo golf resort

Pubblicato il 18/05/2018

K.K. Downing, ex chitarrista dei JUDAS PRIEST, avrebbe messo in vendita la sua parte di diritti relativi a oltre 130 brani della band, inclusi “Breaking The Law,” “You’ve Got Another Thing Comin’” e “Painkiller“, per risanare le perdite subite in seguito al fallimento del golf resort di lusso nel quale il musicista, secondo quanto riportato da Billboard, avrebbe investito milioni di dollari.

Sempre secondo la stesse fonte, l’insieme dei brani genererebbe diritti per un valore annuale che oscilla fra i 340.000 e i 400.000 dollari americani.

L’Astbury Hall, questo il nome del circuito di golf a diciotto buche, che si trova nello Shropshire, in Inghilterra, avrebbe dichiarato bancarotta lo scorso autunno e ora è in vendita per 13.5 milioni di dollari.

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.