JUDAS PRIEST: parla Richie Faulkner, “La mia aorta si è rotta e stavo per morire”

Pubblicato il 06/10/2021

Artista: Judas Priest | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 26 luglio 2018 | Evento: Metaldays | Città: Tolmin (Slovenia)

 

Dopo l’operazione al cuore a cui è stato sottoposto il chitarrista dei JUDAS PRIEST, Richie Faulkner, la band ha diffuso il seguente aggiornamento sulle sue condizioni di salute:

Abbiamo un aggiornamento su Richie – vedi sotto nelle sue stesse parole:

“Amici…
sono sempre stato grato per le opportunità che mi sono state date. Mi sono sempre considerato l’uomo più fortunato di sempre, ad essere in grado di suonare la mia musica preferita, con la mia band preferita, alle mie persone preferite in tutto il mondo…
Oggi il solo poter scrivere questo a tutti voi, è per me il dono più grande di tutti…
Mentre guardo le riprese del nostro show al Louder Than Life Festival in Kentucky, vedo sul mio viso la confusione e l’angoscia che provavo mentre suonavo ‘Painkiller‘ quando la mia aorta si è rotta e ha iniziato a versare sangue nella cavità toracica…
 
Stavo avendo quello che il mio dottore ha chiamato un aneurisma aortico e una dissezione aortica completa.
Da quello che mi è stato detto dal mio chirurgo, le persone con questo tipo di problema di solito non arrivano in ospedale vive…
Sono stato portato al vicino Rudd Heart & Lung Center e sono stato sottoposto a quello che si è rivelato essere un intervento chirurgico di emergenza a cuore aperto di 10 ore e mezza.
 
Cinque parti del mio petto sono state sostituite con componenti meccanici… sono letteralmente fatto di metallo ora.
Avrebbe potuto finire tutto in modo così diverso. Abbiamo fatto solo un’ora di show quella notte per via della performance dei METALLICA dopo di noi e mi chiedo: se fosse stato un set completo, avrei suonato fino al collasso totale…? Se non fosse successo in una situazione di adrenalina così alta, il mio corpo sarebbe stato in grado di andare avanti abbastanza a lungo da raggiungere l’ospedale…?
Il grandioso Heart & Lung Center era a 4 miglia di distanza dal luogo del concerto ma se fosse stato più lontano…
Possiamo andare avanti a pensare a queste cose fino a impazzire, ma sono ancora vivo per fortuna. Qualunque siano le circostanze, quando guardo quel filmato, la verità è che, sapendo quello che so ora, vedo un uomo morente…
 
Sono commosso fino alle lacrime dal supporto ricevuto dagli amici, dalla famiglia, dalla mia fantastica band, dalla crew e dal management e anche da voi ragazzi che mi avete inviato video e messaggi di amore e supporto durante l’ultima settimana. Vi ringrazio tanto tutti quanti e, anche se ho un percorso di guarigione davanti a me, non appena sarò in grado di rimettermi in sesto, sarete i primi a saperlo e torneremo in tour per tutti voi!
 
Un’ultima cosa amici, tutto ciò è successo in modo totalmente imprevisto per me, nessuna storia di cuore malato, nessuna arteria ostruita ecc… non ho nemmeno il colesterolo alto e questa avrebbe potuto essere la fine per me. Se potete, fatevi controllare, fatelo per me per favore.
Vi voglio bene, ci vediamo presto di nuovo in prima linea…
Richie.”

Questo è il messaggio del nostro forte falco – volerà di nuovo alto non appena sarà in grado…
JUDAS PRIEST
6 ottobre 2021

UPDATE ON RICHIE FAULKNER:We have an update on Richie – see below in Richie’s own words….Maniacs…I’ve always been…

Posted by Judas Priest on Tuesday, October 5, 2021

La performance dei JUDAS PRIEST su “Painkiller” al Louder Than Life festival 2021:

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.