JUDAS PRIEST: Richie Faulkner parla del suo rapporto con KK Downing

Pubblicato il 04/04/2019

In una nuovissima intervista con la stazione radio canadese K-97, al chitarrista dei JUDAS PRIEST Richie Faulkner è stato chiesto in che rapporto fosse con l’ex membro KK Downing che lui stesso ha sostituito. Ha risposto:

“Non ho mai parlato con Ken. E non lo so davvero. Onestamente non lo so. Non penso che nessuno all’interno della band gli abbia più parlato. Credo abbia parlato solo col management. La maggior parte delle cose ora si dicono online.  Si parla molto online e troppo poco di persona. Ma chi lo sa? Noi stiamo andando avanti, abbiamo un nuovo disco e tour e ci stiamo concentrando su quello. “

Downing ha recentemente rilasciato una dichiarazione a Landry.Audio in cui ha affermato di non essersi risentito del fatto che la band abbia continuato a registrare dopo la sua dipartita quasi otto anni fa ma ha precisato:

“Doveva succedere ma è come è successo. Credo che le cose potevano andare diversamente. Penso che a Richie dovrebbe essere permesso di essere se stesso e se gli piace suonare una Gibson Les Paul, allora dovrebbe andare sul palco e suonare quello e non essere incoraggiato a usare una Flying V e indossare vestiti come i miei per assomigliarmi. Quando Ripper [Tim Owens] si è unito a noi [per sostituire Rob Halford], gli abbiamo dato massima libertà di essere sè stesso, non abbiamo detto: ‘Devi fare questo come Rob o via discorrendo’.”

Artista: Judas Priest | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 26 luglio 2018 | Evento: Metaldays | Città: Tolmin (Slovenia)

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.