KING DIAMOND: Andy La Rocque, “Il nuovo album si avvicinerà allo stile dei primi”

Pubblicato il 23/02/2021

Artista: King Diamond| Evento: Mystic Festival| Fotografo: Salvatore Marando| Data: 26 giugno 2019| Venue: Tauron Arena| Citta’: Cracovia

 

Il chitarrista di KING DIAMOND, Andy La Rocque, in una recente intervista rilasciata al programma radiofonico “The Five Count” ha parlato dei progressi per il tanto atteso nuovo album, da tempo in lavorazione. “The Institute” sarà il primo disco in studio da 15 anni e la sua uscita è prevista per il 2022 attraverso Metal Blade Records.

Di seguito la dichiarazione del chitarrista Andy La Roque:

“Non so ancora molto della storia, perché la maggior parte del concept è nella mente di KING DIAMOND, e nelle sue idee, ma è da molto che ci lavoriamo e stiamo ancora componendo e scrivendo musica per cercare di ottenere il meglio. Ora abbiamo un po’ di tempo, dato che il COVID ha fermato tutto, compresa la scrittura della musica, almeno per un po’ di tempo. Circa un anno e mezzo fa abbiamo pubblicato la canzone ‘Masquerade Of Madness‘, il nuovo disco andrà in quella direzione. Non completamente, ma stiamo tornando allo stile dei primi album. Stiamo tornando alle origini. Dal punto di vista del sound, sarà più caldo, non proprio ‘old school’, ma si avvicinerà al nostro stile originale degli esordi. E, naturalmente, i musicisti che abbiamo sono fantastici, quindi sono sicuro che verrà bene. Io e King stiamo lavorando su alcuni pezzi, e, non appena avremo concordato sui vari ingredienti da inserire nei pezzi, inizieremo ad inviarli agli altri membri del gruppo in modo che anche loro possano dare il loro contributo. Difficile dire quando accadrà, ma ci stiamo lavorando.”

In riferimento al tornare a lavorare con KING DIAMOND dopo parecchio tempo, Andy La Roque, ha dichiarato:

“Stiamo scrivendo musica, ma non abbiamo ancora iniziato a registrare nulla, ad eccezione della canzone già abbiamo pubblicato (‘Masquerade Of Madness‘). L’ultimo disco che abbiamo pubblicato risale al 2007 e da allora molte cose sono cambiate, ad esempio dal punto di vista dell’attrezzatura, ma non solo. Oggi non è necessario trovarsi di persona, semplicemente ci si scambia dei file e King può registrare tutte le parti vocali direttamente da casa sua. Stesso discorso vale per il batterista, Matt (Thompson). Lui ha il suo studio di registrazione privato e questo vale ​​praticamente per tutti i musicisti della band. Alla fine io mi occupo di raccogliere tutto il materiale, poi inizio a mixare le tracce e vediamo se siamo soddisfatti del risultato. In caso contrario, possiamo anche chiedere a qualcun altro di mixare ed ottenere il miglior prodotto possibile.”

KING DIAMOND stesso a inizio mese aveva dichiarato che sia il suo album che quello dei MERCYFUL FATE usciranno quando i tour potranno riprendere.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.