KLIMT 1918: il video di “Comandante”

Pubblicato il 21/04/2017

Di seguito il video dei KLIMT 1918 per il brano “Comandante“, che fa parte dell’ultimo album della band, “Sentimentale Jugend”, uscito lo scorso 2 dicembre su Prophecy Productions.

La regia del video è stata affidata a Cosimo Alemà.

Il video di “Comandante” nelle parole di Marco Soellner, voce chitarra e autore dei testi e delle musiche dei KLIMT 1918:

 

“Nulla è stato facile durante la lunga gestazione di ‘Sentimentale Jugend’. Nemmeno la scelta dell’immagine di copertina. Ci eravamo innamorati dei dipinti iperrealisti di Dan Witz, uno street artist statunitense fortemente legato alla scena hard core newyorkese. Corpi ritratti in slam dancing furiose. Una versione post moderna de La Salita al Calvario di Bosch con quei visi distorti dalla fatica, i corpi contorti e sensuali dei protagonisti.

Abbiamo rincorso Dan Witz per mesi, inviandogli e-mail, allertando amici in grado di poterlo intercettare, magari a Brooklyn, dove vive e lavora. Ma è stato tutto inutile. Non ci ha mai risposto. Ci siamo indirizzati altrove, scegliendo le bellissime fotografie di Alessio Albi. Una suggestione completamente diversa, volutamente diversa. Un’altra storia da raccontare, forse più confacente all’album. Più in linea con le sue atmosfere.

Quando abbiamo cominciato a lavorare al video di ‘Comandante‘, nel dicembre del 2015, abbiamo fatto vedere i lavori di Witz al regista Cosimo Alemà. Anche lui ne è rimasto subito molto colpito. C’era qualcosa di tremendamente estetizzante nelle immagini di quelle mischie dantesche. Si percepiva l’attimo cristallizzato, il momento furibondo bloccato nel tempo. Una somma di accadimenti spezzati, congelati che conservavano la memoria dirompente del movimento. Il video di ‘Comandante‘ doveva necessariamente muoversi in quella direzione riproducendo la stessa tensione. Cosimo ci ha fatto vedere il vecchio clip di ‘I’m so crazy‘ dei Par-t-One che aveva trasposto in immagini qualcosa di molto simile ai quadri di Witz: una band ripresa durante un finto live, circondata da un audience selvaggia che interagiva con essa.

Eravamo eccitati dall’idea di lavorare a qualcosa di simile, senza un plot preciso, basando il risultato unicamente su due fattori: l’alchimia che si sarebbe venuta a creare tra i protagonisti sul set e l’uso estremo dello slow motion che avrebbe donato alle immagini un’atmosfera sospesa  e surreale.

Abbiamo girato il 9 dicembre 2016 in una famosa discoteca romana, in compagnia di una trentina di amici e conoscenti, immersi nella luce accecante e rovente di quattro giganteschi spot cinematografici.

Per rendere l’atmosfera ancora più incandescente Cosimo ha scelto gli Slayer. ‘South Of Heaven‘, se suonato a volumi esagerati riesce a tirare fuori il peggio dalle persone, anche da quelle più insospettabili. È stata un’armonizzazione di corpi e di animi. La slam dancing, un volta innescata, ha prodotto un’energia incredibile. E noi in mezzo, assorbiti dalla calca, come i personaggi de La Salita al Calvario, siamo rimasti in balia di quella forza, nell’aria satura di sudore e fumo. È stata un’esperienza selvaggia e catartica. La gente urlava, cadeva, si contundeva ferocemente lasciandosi segni sulla pelle. E più eravamo tutti doloranti e stanchi, più Cosimo era soddisfatto.

Quando abbiamo assistito alla proiezione del video ultimato, Cosimo ci ha fatto notare che ‘Comandante‘ trasudava erotismo da ogni sequenza. Come se le nostre espressioni stremate fossero trasfigurate in un’estasi generale. Come a voler significare ancora una volta che sofferenza e passione sono mondi che collimano e che questi mondi rappresentano la dimensione del nostro lavoro.

Non era pogo, era amore di gruppo.
Lo stesso sentimento in slow motion che ha ispirato la scrittura delle canzoni di ‘Sentimentale Jugend‘.
Senza fretta, senza tregua
Sempre.”

Le prossime date live della band romana sono programmate per:

Sabato 22 APRILE – Brescia @ CIRCOLO COLONY

Sabato 03 GIUGNO – Leipzig @ WAVE-GOTIK-TREFFEN

klimt-1918-sentimentale-jugend-2016

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.