KORN: Brian “Head” Welch, “Ero ossessionato dalla religione allo stesso modo in cui ero stato ossessionato dalle droghe”

Pubblicato il 08/03/2021

Artista: Korn | Fotografo: Francesco Castaldo | Data: 12 marzo 2017 | Venue: Alcatraz | Città: Milano

 

Brian ‘Head’ Welch, il chitarrista dei KORN, ha sempre attribuito alla religione cristiana il merito di averlo salvato dalla dipendenza da droghe e alcol e ne ha parlato anche attraverso un album solista e un’autobiografia, entrambi intitolati “Save Me From Myself”. In una nuova intervista però, ritornando sull’argomento, ha ammesso di esserne stato ossessionato.

Durante un recente episodio del podcast No Fuckin ’Regrets, curato da Robb Flynn (MACHINE HEAD), a Head è stato chiesto se ritenesse che la religione fosse diventata per lui una nuova dipendenza, dopo aver superato quelle per l’alcol, le metanfetamine e lo xanax.

Brian ‘Head’ Welch ha così risposto:

“La cosa pazzesca è che ho avuto un’esperienza con qualcosa che faceva parte di un’altra dimensione. E non era si trattava della religione, non era come andare in chiesa e fare il bravo ragazzo, era come se sentissi qualcosa entrare in casa mia, ma non riuscirei proprio a spiegarlo meglio. Credo però che sia stato Gesù a farmi qualcosa. Era reale, molto reale. Ma sì, penso di essermi spinto troppo oltre, fino a farmi ossessionare, allo stesso modo in cui ero stato ossessionato dalle droghe. L’ho fatto di sicuro e dovevo uscirne per ritrovare la normalità, perché non c’è niente di peggio di una persona religiosa in modo irritante, che cerca di farti digerire le sue idee, non c’è niente di peggio di quello. Ora mio sento equilibrato e in pace con me stesso”.

 

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.