LACUNA COIL: Cristina Scabbia contro chi non rispetta le regole, “La pagheremo per colpa di voi ignobili menefreghisti… state a casa!”

Pubblicato il 19/03/2020

La cantante dei LACUNA COIL, Cristina Scabbia, ha condiviso il seguente messaggio via social diretto a tutte quelle persone che, nonostante la gravissima crisi sanitaria in corso, escono di casa per motivi futili:

View this post on Instagram

Vorrei riassumere alcuni punti per gli imbecilli che non hanno (sorprendentemente) ancora capito come comportarsi civilmente, vista l’odierna situazione di forte emergenza: 1) NON DOVETE USCIRE IN CONTINUAZIONE PER FAR LA SPESA, BASTA UNA VOLTA LA SETTIMANA/OGNI DIECI GIORNI. STATE SOLO AUMENTANDO LE PROBABILITÀ DI CONTAGIO, VOSTRO E ALTRUI: SVEGLIA!!! 2) IL VOSTRO CANE PUÓ FARE LA PIPÍ ANCHE VICINO A CASA E IN POCO TEMPO, NON SERVE LA PASSEGGIATA LUNGA E DISTANTE DALLA VOSTRA ABITAZIONE! 3) IL VOSTRO CANE NON HA BISOGNO DI SUPPORTO MORALE DI GRUPPO DURANTE L’ESPLETAMENTO DEI SUOI BISOGNI, BASTA UNA SOLA PERSONA CHE LO ACCOMPAGNI! 4)LA “CORSETTA ALL’ARIA APERTA” NON RIENTRA ATTUALMENTE NELLA LISTA “CASI DI ESTREMA NECESSITÀ”. SCOLPIRE IL FISICO NON TI SERVIRÁ A NULLA SE UN DOMANI NON CI SARÁ NESSUNO AD AMMIRARLO!! É SOLO COLPA VOSTRA SE IL VIRUS CONTINUA A CIRCOLARE. É SOLO COLPA DEL VOSTRO MENEFREGHISMO SE CONTINUANO A MORIRE PERSONE E I CONTAGI NON CALANO. SARÁ COLPA VOSTRA QUALORA LA QUARANTENA DOVESSE PROLUNGARSI ANCORA. PERCHÉ SIETE DEI COGLIONI (E FATE SCHIFO!). NEMMENO IL NUMERO ASSURDO DI BARE IN FILA VI CONVINCE. VI CREDETE FURBI E IMMORTALI E NEMMENO DI FRONTE ALL’EVIDENZA VI ACCORGETE DELLA GRAVITÁ DELLA SITUAZIONE. LA PAGHEREMO TUTTI A CAUSA DEL VOSTRO IGNOBILE MENEFREGHISMO. STATE A CASA, CAZZO!!!!!

A post shared by 𝕮𝖗𝖎𝖘𝖙𝖎𝖓𝖆 𝕾𝖈𝖆𝖇𝖇𝖎𝖆 (@cristinascabbia) on

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.