LACUNA COIL: Cristina Scabbia, “Il metal è l’unico genere conservatore quando si parla di donne nelle band”

Pubblicato il 28/01/2016

Nel corso di un’intervista in occasione del Female Metal Event di Eindhoven, Paesi Bassi, Cristina Scabbia del LACUNA COIL ha parlato delle sue opinioni riguardo alla presenza femminile nel metal.

A proposito dei festival che vedono in scaletta solo female fronted band, Cristina ha detto:

“Mi piacciono, perché ci sono molti fan che amano questo tipo di musica ed è bello poter offrire un festival con band che suonano quel determinato genere. Non amo molto il termine ‘female-fronted’ perché, per me, è molto naturale pensare a una donna in una band come ad una qualsiasi altra persona che possa farne parte. Non distinguo tra uomini e donne. Ci sono cantanti, chitarristi, batteristi…ma non differenze di genere. Comunque sono felice che ci sia l’opportunità di avere un festival come questo, dove il pubblico può partecipare sapendo di trovare un genere musicale con donne alla voce.”

 

Cristina Scabbia ha anche discusso più nel dettaglio la sua visione della donna nell’heavy metal.

“Abbiamo bisogno di più ragazze nel metal. Ma non lo dico solo perché supporto le female-fronted band. E’ più che altro perché la musica è per tutti, e quindi….
Il metal è l’unico genere – perché non me ne vengono in mente altri – che è un po’ conservatore quando si parla di donne nelle band. C’è ancora quel modo di pensare, tipo: ‘Oh, è metal. E’ strano che nel gruppo ci sia una ragazza’. Questo sì che per me è strano. Sono quasi vent’anni che faccio questo lavoro e non ho mai pensato a me stessa come all’elemento femminile della band. Mi sono sempre vista come la cantante.”

 

Lacuna Coil - Cristina Scabbia live Milano - 2013

Lacuna Coil – Cristina Scabbia live Milano – 2013

PROSSIMI CONCERTI

105 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.