LORDI: “Il metal non domina più la scena musicale finlandese”

Pubblicato il 15/02/2017

Il cantante dei LORDI, Mr. Lordi, ha dichiarato che la scena musicale finlandese è cambiata parecchio da qualche anno fa, quando a dominare erano band come STRATOVARIUS, NIGHTWISH o CHILDREN OF BODOM:

I LORDI vinsero addirittura un Eurovision Song Contest nel 2006 con il pezzo “Hard Rock Hallelujah“, dando una ulteriore spinta all’allora già fiorente movimento hard rock e metal finlandese.

Ecco quanto ha affermato Mr. Lordi in una recente intervista rilasciata a The Age OF Metal:

“Forse l’Eurovision ha aiutato la scena ma per un breve lasso di tempo. Certo, sono passati ormai undici anni. Forse per un anno o un anno e mezzo il metal e l’hard rock hanno avuto una forte crescita in Finlandia e in Scandinavia. Ora però… io sono un tipo della vecchia scuola rock e mi spiace molto dire che ora è tutto pop e hip-hop. E’ come se metal e hard rock fossero stati spinti di nuovo ai margini della scena. Per anni la Finlandia è stata considerata il paese dove accendevi la radio e potevi sentire un pezzo di MADONNA o LADY GAGA alternato a uno di NIGHTWISH o CHILDREN OF BODOM e poi a uno di musica classica. Ora non è più così. Ora è solo hip-hop, R&B del cazzo e rap tutto il tempo. I tempi cambiano, è solo che per uno della vecchia guardia come me è difficile accettarlo”.

 

Lordi - Live 2015

Lordi – Live 2015

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.