LOSTPROPHETS: Ian Watkins sorvegliato a vista per rischio suicidio, “deve essere portato in un ospedale psichiatrico”

Pubblicato il 13/08/2013

Indipendent riporta notizie inquietanti sul caso Ian Watkins. Il leader dei LOSTPROPHETS è in carcere in attesa di giudizio per 22 reati sessuali, il processo è fissato per novembre. Una psicologa ha suggerito che l’artista riceva delle cure mirate e sia trasferito nell’ospedale psichiatrico di Bridgend.

Il dettaglio è emerso quando Watkins è apparso tramite video in una udienza pre-processo questa mattina.

L’avvocato Sally O’Neill ha dichiarato: “E’ stato visto da una psicologa che crede debba ricevere farmaci anti-psicotici. Vuole sia trasportato in un ospedale sicuro dove possa essere esaminato e curato. Ora è controllato a vista in carcere, è a rischio suicidio”.

LOSTPROPHETS - Ian Watkins - 2013

17 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.