MACHINE HEAD: Dave McClain, “Sono grato di aver lasciato la band”

Pubblicato il 06/12/2020

L’ex batterista dei MACHINE HEAD, Dave McClain, in una recente intervista rilasciata a Wicked Pix Photography ha dichiarato quanto segue circa la sua uscita dalla band nel 2018 assieme al chitarrista Phil Demmel:

“Non ho alcun rimpianto per aver lasciato il gruppo. Ogni giorno ringrazio per averlo fatto e sono certo che anche per Phil è così. Ne abbiamo parlato, Di fatto mi ha battuto sul tempo. Mi aveva chiamato in precedenza e mi aveva detto: ‘Io mollo’ e io gli avevo risposto: ‘No sono io che mollo e mollo per primo’. Poi andai alle prove e Phil non venne. Robb quindi ci disse: ‘Hey, Phil ha lasciato la band, dovremmo parlarne’. A quel punto io dissi: ‘Lascio anche io’. […]
Uscire dalla band non è stata solo una gioia. C’era anche molta rabbia per aver lasciato qualcosa di cui avevo fatto parte per circa vent’anni. Ero incazzato, perchè una cosa che amavo era diventata una cosa che non mi piaceva più”.

Pochi mesi dopo la separazione dal gruppo, il chitarrista Phil Demmel aveva dichiarato che per lui i MACHINE HEAD erano praticamente diventati un progetto solista di Robb Flynn e che non apprezzava la svolta stilistica intrapresa con l’album “Catharsis” del 2018.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.