MARILYN MANSON: denunciato anche da una ex assistente

Pubblicato il 19/05/2021

Dopo la denuncia sporta dall’attrice Esmé Bianco, una seconda donna ha fatto causa a MARILYN MANSON.

Questa volta a citare in giudizio il musicista con le accuse di violenza sessuale, percosse, molestie e danni morali è una sua ex assistente personale di nome Ashley Walters che ha lavorato con l’artista negli anni 2010 e 2011.

Come riportato da Rollingstone.com, nella denuncia la ragazza racconta che i maltrattamenti iniziarono già nel 2010, quando Manson la contattò via social e i due si conobbero e che durante il primo incontro già cercò di abusare di lei.

La denuncia riporta inoltre che Manson al primo colloquio di lavoro le offrì un posto come sua fotografa, se avesse però accettato di girare un video indossando solo biancheria intima e una giacca nazista. Secondo quanto dichiarato dalla ragazza, Manson sarebbe stato solito fare provini con le donne filmandole facendo loro indossare abbigliamento nazista e minacciando poi di diffondere tale materiale video se lo avessero in qualche modo ostacolato.

Secondo la donna, Manson era inoltre solito rivolgerle attacchi di rabbia alimentati dal’abuso di droghe e la sottoponeva a punizioni e minacce fisiche e verbali.

Nella denuncia sporta da Ashley Walters è inoltre indicato un fatto ancora più grave in cui il musicista le avrebbe più volte mostrato un video in cui abusava di una giovane fan, minacciandola con una pistola. Ashley sostiene che la ragazza nel video era minorenne.

Ashley Walters venne licenziata a luglio 2011 in quanto Manson non aveva gradito il fatto che la donna avesse contatti con Esmè Bianco. Venne nuovamente ingaggiata ma pochi mesi dopo venne licenziata per la seconda volta.
La donna ora nella causa ha chiesto un risarcimento per danni e contestualmente ha chiesto la cancellazione di tutto il materiale video e fotografico a sfondo sessuale ancora in possesso di Manson e realizzato con lei e altre ragazze non consenzienti. La donna chiede inoltre che Manson e il suo staff vengano avviati a programmi di trattamento per autori di violenze sessuali.

Di tutte le accuse rivolte a Manson negli ultimi mesi, quelle di Esmé Bianco e Ashley Walters le uniche due vere azioni legali mosse verso di lui.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.