MARILYN MANSON: la polizia interviene per verificare la salute dell’artista

Pubblicato il 04/02/2021

Secondo quanto riportato da TMZ la polizia ha visitato la residenza di MARILYN MANSON a Hollywood Hills, California, la notte del 3 febbraio, dopo che un conoscente ha espresso preoccupazione per la salute dell’artista. Le forze dell’ordine hanno ricevuto una chiamata da qualcuno che non riusciva a mettersi in contatto con Manson ed era preoccupato che gli fosse potuto accadere qualcosa.

The Sun rivela che le forze dell’ordine sono state convocate dopo le 6 di pomeriggio a seguito di “un episodio inquietante”. Dopo aver bussato alla porta del rocker 52enne nessuno ha risposto.

Dopo aver lasciato il residence le forze dell’ordine sono tornate 2 ore dopo e hanno tentato di parlare con qualcuno, nuovamente senza successo. A un certo punto anche un elicottero della LAPD ha sorvolato la zona, puntando un faro sulla proprietà.

Solo successivamente le autorità sono riuscite a parlare con un rappresentante di Manson, che ha assicurato agli agenti che era tutto sotto controllo e che l’artista semplicemente non voleva uscire a rispondere.

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.