MASSACRE: Jeramie Kling e Taylor Nordberg lasciano la band

Pubblicato il 10/09/2020

Il batterista Jeramie Kling e il chitarrista Taylor Nordberg hanno annunciato la loro uscita dai MASSACRE, lasciando chiaramente intendere che alla base della rottura ci sarebbero problemi con il cantante e leader Kam Lee:

“È con rammarico e allo stesso tempo sollievo che annunciamo la nostra uscita dai MASSACRE. A tutti quelli che ci avvertirono un anno fa quando entrammo nella band: avevate ragione. È stato un anno di alti e bassi e purtroppo è diventato un ambiente di lavoro del quale non possiamo più far parte. Quella che ci era stata presentata come una situazione democratica, si è rivelata essere una dittatura con una straziante mancanza di comunicazione. Non staremo a guardare mentre la nostra reputazione viene messa a repentaglio da comportamenti infantili. Ci presentiamo come professionisti e diamo il 110% in tutti i progetti in cui siamo coinvolti. Abbiamo scritto e presentato 14 canzoni per il nuovo album della band, fornito i nostri contatti nel settore che ci siamo procurati durante i nostri anni di tour, solo per venire accusati di aver tentato di prendere possesso della band, il che è un’illusione paranoica. È anche un peccato che un certo individuo si sia rifiutato di parlare al telefono con noi per discutere qualsiasi questione che riguardasse la band. Non abbiamo altra scelta che uscire da questa relazione malsana. Ci scusiamo con i nostri fan e con i fan dei MASSACRE che non potranno ascoltare il nuovo album che abbiamo scritto per la band… almeno non come album dei MASSACRE. Abbiamo a cuore il tempo trascorso con Michael Borders e gli auguriamo buona fortuna per i suoi impegni futuri”.

Well this comes as no surprise… I have been Kam Lee’d. I had been warned by many people and I set aside all of the…

Pubblicato da Jeramie Kling su Giovedì 10 settembre 2020

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.