MATT SORUM: “Le canzoni di questo disco le ho scritte negli anni, molte sono in cassetta”

Pubblicato il 09/02/2014

L’ex drummer dei GUNS N’ ROSES, Matt Sorum farà uscire il suo nuovo disco da solista, “Stratosphere“, con il monicker MATT SORUM’S FIERCE JOY a Marzo via Rok Dok Recordings.

Il batterista intervistato da TheStreet.com ha parlato del suo disco in questi termini:

“Sono conosciuto come un tizio rock, ma mi sono sempre piaciuti gli artisti più svariati. Sono sempre stato un enorme fan di Joni Mitchell, ricordo che ascoltavo molti dei suoi dischi uno dopo l’altro. Neil Young, Tom Petty, ovviamente THE BEATLES, e sono un grande fan di David Bowie. Adoro anche un sacco il progressive, tipo i GENESIS di Peter Gabriel.  Troverete tutte queste influenze nel nuovo disco; ci sono un paio di canzoni che hanno dei cambi di tempo interessanti. Ho sempre strimpellato la chitarra acustica, ho scritto qualche canzone per i VELVET REVOLVER.

Nei GUNS N‘ ROSES, Axl e Slash si rivolgevano a me per gli arrangiamenti. Non ero il principale compositore, ma sono sempre stato parte del processo di scrittura. Quando ho messo insieme “Stratosphere” avevo un sacco di materiale su cassetta. Ho scritto le canzoni negli anni e ho voluto fare un disco che semplicemente uscisse da dentro, fregandomene delle aspettative degli altri.”

Clicca qui per l’intervista integrale.

Qui sotto l’immagine dell’artwork del disco:

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.