MEGADETH: annunciato il nuovo album “The Sick, The Dying… And The Dead!”, il video del primo singolo “We’ll Be Back: Chapter I”

Pubblicato il 23/06/2022

Comunicato stampa:

I pionieri del thrash metal e le icone metal MEGADETH concluderanno un’estate di tournée di successo a livello mondiale con l’uscita del loro attesissimo sedicesimo album in studio, The Sick, The Dying… And The Dead! per Universal Music il 2 settembre 2022. Con dodici nuovi brani, The Sick, The Dying… And The Dead! sarà pubblicato in CD e vinile, oltre che in formato digitale attraverso tutti i partner online e può essere preordinato/pre-salvato QUI.

Sarà disponibile anche una limited edition deluxe numerata in vinile (2LP 180g) con confezione gatefold, inserto con testi e crediti e un bonus 7”/45 giri con i brani “We’ll Be Back” e l’inedita b-side “The Conjuring (Live)”. L’edizione limitata deluxe sarà disponibile in Italia esclusivamente sullo store ufficiale di Universal Music e può essere preordinata QUI

Il primo brano estratto da The Sick, The Dying… And The Dead! è la feroce e inconfondibile traccia dei MEGADETH “We’ll Be Back”, accompagnata dalla prima mondiale di We’ll Be Back: Chapter I, un cortometraggio epico e ricco di azione che racconta le origini della mascotte dei MEGADETH, Vic Rattlehead. Prodotto da Dave Mustaine, We’ll Be Back: Chapter I è la storia di un soldato che racconta il coraggio, il sacrificio personale e la volontà di sopravvivere. È il primo capitolo di una trilogia di video che verrà pubblicata in concomitanza con l’uscita del nuovo album The Sick, The Dying… and The Dead!.

Guarda il breve film We’ll Be Back: Chapter I qui:

The Sick, The Dying… And The Dead! consolida il furioso ritorno alla forma iniziato con Dystopia, vincitore di un Grammy, spingendosi in avanti musicalmente e segnando il recente trionfo di Mustaine contro il cancro alla gola. L’album, che vede riunito il leader dei MEGADETH e architetto sonoro Dave Mustaine con il co-produttore Chris Rakestraw (Danzig, Parkway Drive), che insieme hanno curato Dystopia del 2016, è stato registrato nello studio casalingo di Mustaine a Nashville, Tennessee, con il chitarrista Kiko Loureiro e il batterista Dirk Verbeuren. Il bassista Steve DiGiorgio è intervenuto temporaneamente per registrare l’album; con l’inizio del recente tour dei MEGADETH, l’ex membro dei Megadeth James LoMenzo è rientrato nella famiglia MEGADETH come bassista fisso.

“Per la prima volta dopo tanto tempo, tutto ciò di cui avevamo bisogno in questo disco è al suo posto”, ha dichiarato entusiasta Dave Mustaine. “Non vedo l’ora che il pubblico lo ascolti!”.

Grazie ad alcuni dei brani più solidi di Mustaine, contenenti anche delle idee compositive del resto della band, The Sick, The Dying… And The Dead! riunisce tutto ciò che di esaltante e distintivo c’è nei MEGADETH: dall’impetuoso e furioso ritorno al passato di “Night Stalkers” (con la partecipazione dell’icona Ice-T) e del primo singolo “We’ll Be Back”, al mid-tempo più melodico di “Soldier On!”, fino alla personalissima title track, con i suoi avvincenti colpi di scena.

The Sick, The Dying… And The Dead! fonde riff ultra-frenetici, assoli ferocemente intricati e lo spirito avventuroso per cui il quartetto è noto, il tutto condito con il virtuosismo e la precisione che lo contraddistinguono e il singolare ringhio sardonico di Mustaine. Quest’album combina tutti i leitmotiv musicali che hanno reso i MEGADETH dei costanti distruttori del metal e dei venerati portabandiera del genere.

MEGADETH hanno recentemente rivelato il loro piano d’azione nello spazio web3, offrendo esperienze ampliate al fan club Cyber Army. Il primo lancio NFT sarà una collezione generativa chiamata RATTLEHEADS, che attinge a quasi quarant’anni di temi e immagini iconiche di Vic Rattlehead. I fan possono unirsi al Discord ufficiale dei Megadeth per rimanere aggiornati https://discord.com/invite/megadeth. Ulteriori informazioni in arrivo.

MEGADETH saranno headliner della giornata conclusiva del Rock The Castle a Villafranca di Verona domenica 26 giugno 2022.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.