MEGADETH: David Ellefson, “Sono favorevole ai concerti in drive-in”

Pubblicato il 23/05/2020

Il bassista dei MEGADETH, David Ellefson, ha dichiarato quanto segue a Giant TV Niagara circa l’idea di tenere concerti in drive-in per rispettare le regole del distanziamento sociale:

“Io adoro il concept dei drive-in. Non vado in un drive-in da che ero giovane e stavo nel Minnesota. Ricordo di esserci andato un paio di volte con i miei gentitori quando io e mio fratello eravamo piccoli. Era noioso e il sound era pessimo. Poi però, quando ero un teenager, andai a vedere il primo ‘Alien‘ e mi spaventai a morte. La cosa fu piuttosto metal. Si potrebbe quindi fare un concerto in drive-in. Certo il pubblico è metal. Potrebbero mettersi a suonare il clacson. Ci sono poi quei meme in rete dove le macchine sono tutte ammassate, come se stessero facendo moshpit in una sorta di destruction derby. Per come la vedo io, è un nostro istinto quello di ritrovarci on altre persone e socializzare. Le chiamate via telefono o i meeting via Zoom sono ottime cose ma non è la stessa cosa che avere una vera interazione umana. Certo, il business che sta dietro ai concerti, presuppone mettere quanta più gente possibile in un’area quanto più grande possibile e ora come ora non dobbiamo farlo. Non so, la mia opinione è che qualcosa si potrebbe comunque fare”.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.