MEGADETH: è Steve DiGiorgio il bassista sul nuovo album

Pubblicato il 31/03/2022

E’ Steve DiGiorgio dei TESTAMENT ed ex-DEATH il musicista che ha risuonato le parti di basso sul nuovo album dei MEGADETH dopo il licenziamento di David Ellefson.

A dichiararlo è stato il leader dei MEGADETH, Dave Mustaine, a SiriusXM, aggiungendo che il disco, intitolato “The Sick, The Dying, And The Dead“, conterrà anche le cover di “Police Truck” dei DEAD KENNEDYS e “This Planet’s On Fire” di SAMMY HAGAR.

Lo stesso Hagar e Ice-T dei BODY COUNT saranno presenti sull’album in veste di cantanti ospiti.

Mustaine dichiara:

“Ovviamente quello che è successo ci ha riportato un po’ indietro dal punto di vista delle tempistiche, perchè dovevamo ricalibrarci e trovare qualcuno che risuonasse le parti di basso. Mentre decidevo cosa fare, ho capito chi fosse la persona perfetta. Sai chi era? Steve DiGiorgio e sei la prima persona a cui lo dico.
È stata una buona scelta. Non ho pensato a nessun altro in quel momento. Mio figlio Justis mi aveva detto che una delle canzoni più veloci che abbiamo mai scritto è su questo disco. Non mi interessa cosa dicono gli altri: il basso può avere meno corde della chitarra, ma è difficile da suonare, se sei come me. Io ho davvero difficoltà a suonare il basso. Ho scritto il riff di ‘Peace Sells… But Who’s Buying?‘ per Pete, ma sai… suonare alcune di quelle parti così velocemente, ti spacca le dita”.

The Sick, The Dying, And The Dead” uscirà l’8 luglio 2022.
Si attendono altri dettagli.

Ricordiamo che dal vivo con la band al basso sta suonando James LoMenzo.

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.