MEGADETH: l’ex bassista David Ellefson, “Non ho fatto nulla di illegale”

Pubblicato il 22/10/2021

In una recente intervista rilasciata al programma radiofonico Trunk Nation With Eddie Trunk, l’ex bassista dei MEGADETH, David Ellefson, ha dichiarato quanto segue circa il suo licenziamento dalla band a seguito della diffusione su Twitter dei suoi video messaggi a sfondo sessuale scambiati con una giovane fan:

“Prima non sapevo nemmeno cosa significasse la parola ‘grooming’ [processo di adescamento di minori tramite internet, ndr] e ogni accusa di presunti illeciti è del tutto falsa. Non c’è nulla di illegale ed ecco perchè ho subito ingaggiato un avvocato penalista. Sono andato direttamente al dipartimento di polizia. Chi è nel torto non ci va. Ci va solo chi non ha fatto nulla di sbagliato. Ecco perchè sono andato al dipartimento di polizia, ho sporto denuncia e ho lasciato che si occupassero della vicenda”.

Ellefson ha da pochi giorni pubblicato l’omonimo album di debutto della sua nuova band THE LUCID.

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.