METAL FOR KIDS UNITED 2019: torna la Jam Session benefica con Ralf Scheepers, Roland Grapow e altri

Pubblicato il 25/03/2019

Riceviamo e pubblichiamo:

Sabato 25 maggio 2019, ritorna a grande richiesta l’edizione 2019 del METAL FOR KIDS. UNITED! All-Star Charity Jam. L’evento benefico giunto alla sua quarta edizione, si terrà nuovamente al Crossroads di Roma (località Osteria Nuova).
Quest’anno il ricavato dell’incasso sarà devoluto in beneficenza alla Associazione Peter Pan Onlus di Roma  che dal 1994 sostiene i bambini malati di cancro, che con le loro famiglie vengono nella capitale per potersi curare.
Quattro i prestigiosi artisti stranieri che hanno aderito all’ iniziativa: il cantante Ralf Scheepers (PRIMAL FEAR, ex GAMMA RAY) e il chitarrista Roland Grapow (MASTERPLAN, ex HELLOWEEN) dalla Germania, a cui si aggiungono il chitarrista/produttore Roy Z (BRUCE DICKINSON, HALFORD/JUDAS PRIEST) e il cantante Brian O’Connor (ex VICIOUS RUMOURS, CONSFERACY) dagli Stati Uniti.
Ma il bill include anche altri numerosi nomi noti dell’Heavy Metal “Made in Italy” affermati a livello internazionale e promettenti band italiane, con lo scopo di portare un grande evento benefico nella capitale.
Nelle 3 edizioni passate sono stati donati oltre € 5.000 a enti no profit e Onlus impegnate sul territorio italiano nell’aiuto ai bambini e alle loro famiglie.

Fabrizio Troiano organizzatore dell’evento sul nuovo progetto benefico ha detto:

“Siamo rimasti molto colpiti dalla serietà della struttura e dalla grande energia emotiva che si vive all’ interno della Grande Casa di Peter Pan. Quest’anno, più che mai, sentiamo il dovere morale di far sentire con gran forza la voce del bambino che è in tutti noi. Per sostenere e dare coraggio ai tanti bambini, adolescenti e famiglie che vengono a Roma per affrontare cure e trattamenti necessari alla loro crescita, guarigione e in alcuni casi sopravvivenza. La scelta di una line-up importante di artisti ha lo scopo di riuscire a raccogliere una somma significativa per questa Associazione così fondamentale”.

La nuova edizione vedrà il ritorno di Alle Conti (TRICK O TREAT, TWILIGHT FORCE, ex LUCA TURILLI’S RHAPSODY), Luca Princiotta (DORO), Aldo Lonobile (SECRET SPHERE), David Folchitto (FLESHGOD APOCALYPSE, STORMLORD) e la prima partecipazione da parte di Tommy Massara (EXTREMA), istituzione del metal tricolore, oltre a una ventina di musicisti talentuosi della scena nazionale.

Il format del festival avrà una durata di oltre 5 ore di musica con il seguente bill:

OPENING BANDS (full band set)
• Temperance  (Power Metal)
• Ancestral (Ultra Technical Metal
• Nexus Opera (Power Metal)

MINI-SETS (Membri attuali e passati con resident band d’eccezione)
• Ralf Scheepers – tribute to Primal Fear & Gamma Ray
• Roland Grapow – tribute to Masterplan & Helloween
• Brian O’Connor – tribute to Vicious Rumors
• Roy Z – tribute to Bruce Dickinson/Halford and classics

ALL-STAR JAM SESSION
Più di un’ora di classici dell’Hard Rock e del Metal reinterpretati in una jam session d’eccezione dai guest della serata.

Vocals
Ralf Scheepers – Primal Fear, ex Gamma Ray
Brian O’Connor – ex Vicious Rumors, Consfearacy, Deadlands
Alessandro Conti – Trick Or Treat, Luca Turilli’s Rhapsody, Twilight Force
Tiziano Spigno – Extrema, Lucky Bastardz
Luca Micioni – Dragonhammer, Infinita Symphonia
Tomi Fooler – Skeletoon
Alessia Melany Scolletti – Temperance
Marco Pastorino – Temperance
Enrico “Erk” Scutti – Iconist, ex Cheope

Guitars
Luca Princiotta – Doro, ex Blaze Bayley
Andy Martongelli – Arthemis, solo artist
Aldo Lonobile – Secret Sphere
Leonardo Porcheddu – live session per Mark Boals, Vivaldi Metal Project, Vitalij Kuprij, John Macaluso, Mistheria
Fabrizio Troiano – Timestorm
Steve Lujan – Cemetery Legacy

Bass
Luca Negro – Temperance
Enrico Sandri – Kaledon, Setanera
Carlo Fantoni – Windrow
Aaroon Richardson – Cemetery Legacy

Drums
David Folchitto – Fleshgod Apocalypse, Stormlord
Andrea De Carolis – Timestorm, De La Muerte
Alfonso Mocerino – Temperance

 

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.