METALLICA: “Cliff Burton ci ha aperto la porta per la musica classica”

Pubblicato il 09/10/2019

Il batterista dei METALLICA, Lars Ulrich, dopo la performance con l’orchestra San Francisco Symphony tenuta a inizio settembre per lo show “S&M²” che arriverà nei cinema italiani il 18 novembre, ha dichiarato quanto segue a Rolling Stone:

Cliff [Burton, defunto bassista] è stato quello che ci ha aperto la porta per la musica classica. Quando io e James iniziammo a parlare di musica classica nel 1983-1984, non eravamo (o forse non ero… non voglio parlare per James) pronti ma un po’ alla volta, grazie all’insistenza di Cliff, abbiamo iniziato ad ascoltare anche musica classica o roba alla SIMON AND GARFUNKEL. Abbiamo impiegato un po’ ad aprirci a quelle cose. Ora però vedo un’intersezione tra le cose più oscure e dissonanti e certe cose che suoniamo noi. Michael Tilson Thomas [che ha diretto la San Francisco Symphony] a volte mi chiama e mi dice: ‘Ascolta questa cosa’ e mi invita a sentire musica di Mahler o Bach e altre cose dal taglio più oscuro. Mi piace molto la musica orchestrale, negli ultimi 20 anni mi sono spostato molto su questo genere e continuo ad andare in quella direzione”.

Artista: Metallica | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 08 maggio 2019 | Venue: Ippodromo SNAI San Siro | Città: Milano

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.