METALLICA: Lars Ulrich, “I miei quindici album metal e hard rock preferiti”

Pubblicato il 22/06/2017

Dopo “la classifica definitiva dei 100 migliori dischi metal di tutti i tempi” di Rolling Stone, è tempo di stilare elenchi anche per Lars Ulrich.

Il batterista dedicherà ai suoi album preferiti heavy metal e hard rock l’episodio di questa settimana di “It’s Electric” (su Apple Music Beats 1).

La lista era stata preparata all’inizio proprio per il magazine Rolling Stone.

Di seguito l’elenco in ordine alfabetico:

* AC/DC – “Let There Be Rock” (1977)
* ALICE IN CHAINS – “Dirt” (1992)
* BLACK SABBATH – “Sabotage” (1975)
* BLUE ÖYSTER CULT – “On Your Feet Or On Your Knees” (1975)
* DEEP PURPLE – “Made in Japan” (1972)
* DIAMOND HEAD – “Lightning To The Nations” (1980)
* GUNS N’ ROSES – “APPETITE FOR DESTRUCTION” (1987)
* IRON MAIDEN – “The Number Of The Beast” (1982)
* JUDAS PRIEST – “Unleashed In The East” (1979)
* MERCYFUL FATE – “Melissa” (1983)
* MOTÖRHEAD – “Overkill” (1979)
* RAGE AGAINST THE MACHINE – “The Battle Of Los Angeles” (1999)
* SYSTEM OF A DOWN – “Toxicity” (2001)
* UFO – “Strangers In The Night” (1979)
* WARRIOR SOUL – “The Space Age Playboys” (1994)

Questo quanto dichiarato da Ulrich a Rolling Stone.

“Per ogni artista che rientra con i suoi album tra i miei preferiti, ho identificato quello che si potrebbe definire il momento massimo del loro catalogo. Molte di queste band hanno avuto una sorta di evoluzione, una specie di crescita e molte di loro hanno tantissimi ottimi dischi. Quindi la mia scelta è una combinazione fra ciò che quell’album rappresenta per l’artista e l’impatto che ha avuto su di me “

Il commento per ogni singolo album è disponibile a questo link.

Metallica – Lars Ulrich live @ Sonisphere Italia 2015

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.