METALLICA: un membro del Congresso americano li cita per il nuovo scandalo del secondary ticketing

Pubblicato il 30/07/2019

Il nuovo scandalo del secondary ticketing che ha coinvolto i METALLICA e il loro manager Tony DiCioccio, è arrivato sino agli organi governativi americani. Un membro del Congresso degli Stati Uniti d’America, Bill Pascrell, ha discusso della vicenda al Sottocomitato della Camera per l’Energia e il Commercio. Secondo quanto riportato da The Pulse Of Radio, Pascrell, che da tempo si batte per una riforma delle leggi che regolano la vendita dei biglietti per gli eventi negli Stati Uniti, ha dichiarato:

“All’insaputa dei fan, pare che Ticketmaster e Live Nation abbiano lavorato con il management dei METALLICA per accantonare 88.000 biglietti e rivenderli direttamente sul mercato secondario… La scorsa settimana Live Nation ha ammesso che questo schema operativo potrebbe essere stato utilizzato per una dozzina di artisti negli anni tra il 2016 e il 2017. Questo è sbagliato”.

Si attendono ulteriori sviluppi.

Artista: Metallica | Fotografo: Enrico Dal Boni | Data: 08 maggio 2019 | Venue: Ippodromo SNAI San Siro | Città: Milano

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.