MINISTRY: Al Jourgensen, “Mi hanno pagato 1000$ per autografare una copia di ‘With Sympathy'”

Pubblicato il 21/12/2017

E’ cosa nota che il frontman dei MINISTRY Al Jourgensen non abbia mai particolarmente amato l’album di debutto della band, “With Sympathy“, uscito nel 1983. E’ altrettanto risaputo che l’eccentrico cantante rifiuta di autografare l’album o cimeli ad esso legati durante i meet and greet.

A qualcuno piace e buon per lui – ha dichiarato Jourgensen in una recente intervista a Rolling Stone. A me ci sono voluti anni per smettere di odiarlo e prenderne le distanze. E’ quel che è. Sono contento di averlo fatto perché ho capito che la musica non è sempre come ce la si aspetta.  Hai 21 anni e firmi un contratto discografico perché ti trovano in qualche modo talentuoso e poi, appena hai firmato, ti dicono cosa scrivere, con chi lavorare, come vestirti, cosa fare. Ho fatto il meglio che potevo vivendo il sogno di qualcun altro.”

In passato Jourgensen ha dichiarato, scherzando, che avrebbe autografato “With Sympathy” solo se qualcuno gli avesse dato 1000$ per farlo. Ebbene, dalla stessa intervista emerge che qualche fan lo ha preso sul serio:

“Una volta ho scritto per scherzo su internet: ‘Non prendetevi la briga di portarvi dietro quel disco a meno che non abbiate 1000$ in tasca. Non lo firmo’. Ebbene, qualcuno è arrivato con mille dollari in pezzi da venti e mi ha chiesto di autografarlo subito. Ho donato il denaro ad un evento benefico di Chicago chiamato Rock For Kids. Quindi ora, di tanto in tanto, mi arrivano questi 1000$ che do in beneficenza. E’ l’unica ragione per cui autografo quel disco.”

Artista: Ministry | Fotografo: Francesco Castaldo | Data: 6 giugno 2017 | Venue: Alcatraz | Città: Milano

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.