MINISTRY: in studio a gennaio

Pubblicato il 28/11/2018

In una recente intervista con Consequence Of Sound, il frontman dei MINISTRY Al Jourgensen ha rivelato:

“Le date di questo autunno chiuderanno il ciclo di tour per ‘AmeriKKKant‘, poi dal primo dell’anno inizieremo subito a registrare il nuovo disco dei MINISTRY. Ho uno studio a casa mia che al momento è in costruzione e sarà pronto per il nuovo anno. Quindi quanto tornerò andremo dritti in produzione e registreremo per circa sei mesi, molto simile a quello che abbiamo fatto per ‘The Land Of Rape And Honey‘.”

Ha poi aggiunto che forse servirà più tempo per le registrazioni in quanto potrebbe affiancare lavori con REVOLTING COCKS o LARD: “Vicino a me abita Gary Numan, quindi potremmo fare qualcosa assieme. Ne abbiamo parlato giusto qualche giorno fa. Potrebbe succedere, quindi chi sa, ci potrebbe volere un anno o forse due prima che easca il nuovo album dei MINISTRY, ma i lavori inizieranno il primo di gennaio.” e poi “Ho la sensazione che il prossimo anno io e Jello Biafra faremo un paio di canzoni per il LARD. In effetti è più un dato di fatto, non solo una sensazione, so che faremo qualcosa assieme.”

Artista: Ministry | Fotografo: Giuseppe Maffia | Data: 01 agosto 2018 | Venue: Villa Ada | Città: Roma

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.