MORTUARY DRAPE, AURA NOIR: in concerto a Parma

Pubblicato il 29/04/2019

Riceviamo e pubblichiamo:

Tormenting Steel Productions e Lo-Fi Creatures, in collaborazione con Etrurian Legion Promotion, sono agguerrite nel presentarvi il festival che vedrà unire uno degli show speciali messi a punto dai Mortuary Drape in occasione del 25° anniversario del loro album di debutto “All The Witches Dance” con la tappa ducale del tour degli Aura Noir (presentanti il nuovo album, uscito lo scorso anno per Indie Recordings), sostanzialmente un’occasione preziosa per vedere dal vivo due nomi seminali del Black Metal europeo, ancora in forma possente e pronti a trascinare gli avventori nel loro vortice sferragliante.

A coadiuvare il rituale, nonché l’assalto frontale, ci saranno i veterani Baphomet’s Blood e Violentor (questi ultimi in tour con i norvegesi e presentanti il loro nuovo album, “Putrid Stench”, rilasciato dalla Inferno Records), l’assodato commando dei Surge Assault e la nuova leva rappresentata dai Black Legion, quindi una furibonda schiera che addizionerà bordate di Speed/Thrash/Black Metal a quanto verrà sciorinato dai due nomi di punta.

L’epicentro dello scontro sarà in un posto divenuto ormai di riferimento in Emilia, nonché in tutta Italia, ossia il Mu Club, sito nella periferia del capoluogo parmense.

SABATO 11 MAGGIO
CIRCOLO MU, PARMA

MORTUARY DRAPE
AURA NOIR
BAPHOMET’S BLOOD
VIOLENTOR
SURGE ASSAULT
BLACK LEGION

PROSSIMI CONCERTI

0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.